Al Baghdadi, uccisione capo tagliagole è durissimo colpo all’Isis, non abbassare la guardia

Scovato e ucciso nel suo nascondiglio Al Baghdadi, il capo dei tagliagole del Califfato che ha incendiato il Medio Oriente facendo strage anche delle minoranze cristiane. Un durissimo colpo ai terroristi islamici dell’Isis, che hanno insanguinato anche le città europee. Importante non abbassare la guardia.

Condividi

4 commenti

Skip to comment form

    • Ugo Edoardo Leone on 28 Ottobre 2019 at 21:30
    • Reply

    Purtroppo l’ISIS non è legata ad un territorio ma ha infiltrati ovunque. Non basta quindi uccidere il capo. Nessuno è insostituibile. Da questo si comprende con l’Europa è incapace di far fronte a queste emergenze. Noi siamo sicuramente a rischio e penso che qui alla fine non accadrà nulla. Siamo il loro porto di sbarco, la via d’accesso all’Europa. Perché distruggere uno Stato “accogliente”? Ciò non toglie come ancora una volta gli Stati Uniti si dimostrano essere il vero ago della bilancia nella politica internazionale e come il vecchio continente da un punto di vista politico sia inesistente.

    • Pino 007 on 29 Ottobre 2019 at 03:38
    • Reply

    Meno uno direbbe qualche buon pensante, ma con quella gente le cose sono differenti, infatti, morto uno, quattro nuovi vengono fuori. Le loro ultime direttive sono: ” Totale invasione del Mondo e sottomissione degli infedeli” costi quel che costi. Pensate solo che se il nostro governo funzionasse come loro, l’Italia sarebbe la prima nazione del Mondo, ma purtroppo siamo gli ultimi. Grazie a Conte e agli altri tre pussy pussy. Meno male che non c’e’ Renzi, altrimenti….!!!

    • Gino Cerutti on 29 Ottobre 2019 at 10:34
    • Reply

    UNA CANAGLIA IN MENO. CERTO. A Parte i tre bambini innocenti morti per causa sua. MA IL PROBLEMA RIMANE. A QUALE SPORCO GIOCO POLITICO SERVE IL FONDAMENTALISMO ISLAMICO? MOTIVO PER CUI LA NAZIONE ITALIANA SAREBBE TALE SE AVESSE LA POLITICA ESTERA DEGNA DI UNO STATO E NON QUELLA DI UN FANTOCCIO SALTELLANTE SECONDO COME LO FANNO MUOVERE STRANIERI E POTENTI BURATTINAI. ALTRO CHE IL “GIUSEPPI”!

    • giacomo on 5 Novembre 2019 at 13:42
    • Reply

    adesso ne hanno eletto un altro capo, questo fatto in libya lo aveva previsto Gheddafi, e prima di gheddafi il Rè Idriss il quale si faceva proteggere dalla base Americana e da quella inglese (British Army) e così andò avanti per una trentina di anni assicurandosi la protezione contro i potenziali terroristi……tuttavia devo ammettere che una religione come quella è indice di Violenza perche Mohamed, alias Maometto fece la guerra santa contro gli irredentisti della Mecca…….

Rispondi