Hong Kong, vergognoso che il Governo italiano abbia scelto la linea del silenzio

Al fianco dei coraggiosi abitanti di Hong Kong che si battono da settimane per chiedere democrazia e libertà. Vergognoso che il Governo italiano abbia scelto la linea del silenzio.

Condividi

5 commenti

Skip to comment form

    • Giuseppe on 6 Novembre 2019 at 13:40
    • Reply

    TIPICO ATTEGGIAMENTO PILATESCO.
    QUANDO MAI NOI CONTIAMO QUALCOSA IN POLITICA ESTERA?

    • Riccardo Crocetti on 6 Novembre 2019 at 18:22
    • Reply

    Non è il nostro governo, uno dei tanti nati dalla “resistenza”‘?
    Che cosa ci si può aspettare da governi simili, che hanno fatto l’apoteosi di un’Italia vergognosamente battuta da tutti?
    Sono settant’anni che ogni anno ci rifilano questa palla ( il 25 aprile).
    A proposito di “eroismo” : il 18 aprile 1945 i preponderanti eserciti anglo-americani avevano sfondato la linea gotica ed avevano invaso l’Italia del nord.
    I tedeschi avevano capito benissimo che la guerra era finita ed ancor di più i partigiani, perciò questi ultimi insorsero sette giorni dopo.
    Poi, eroicamente, A GUERRA FINITA, continuarono ad ammazzare fascisti veri o presunti DISARMATI ,per altri tre anni .
    Niente male!
    E cosa vi aspettate da gente del genere? Che i loro eredi prendano posizione per qualche minoranza politica o etnica, qua e là nel mondo?
    Ma va là!

      • Pino 007 on 7 Novembre 2019 at 05:22
      • Reply

      ….. e continuano ancora, per fortuna non ammazzano ( cosa che vorrebbero ) ma vanno avanti rovinando il Paese, fieri del loro lavoro, ma se vivono nello stesso Paese prima o poi anche loro dovranno soffrire per averlo ucciso. Sempre per colpa di quel maledetto virus ” togliattiano ” che ha roso il loro cervello.

    • Gino Cerutti on 7 Novembre 2019 at 03:39
    • Reply

    DAL CINQUE BALLE , DAL BISCONTE, DAL MOZZARELLA E DALLO ZINGARELLO…il coraggio e’ fuoco di zolfanello. Preciso: bagnato.

    • Pino 007 on 7 Novembre 2019 at 05:27
    • Reply

    Il governo ha scelto la linea del silenzio , perche’ ancora non ha capito perche’ cosa stanno lottando e poi devono ancora scoprire da che parte si trova Hong Kong, portate pazienza, ci arriveranno presto o tardi. Ma poi…. abbiamo forse un governo ??? Mahhhhh !!!

Rispondi