Bullismo, da M5s propaganda, FdI si batterà per cambiare proposta legge

Risultati immagini per bullismo

Il M5S riesce a fare propaganda anche sul bullismo e dice che il testo approvato oggi dalla maggioranza in Commissione Giustizia alla Camera è “ottimo”. Niente di più falso: i grillini non hanno voluto discutere le proposte di Fratelli d’Italia, hanno detto no all’introduzione di un reato ad hoc nel nostro codice penale, si sono rifiutati di usare il pugno di ferro per i bulli e non hanno stanziato investimenti sufficienti per la prevenzione, scaricando tutto su scuole e servizi sociali. Fratelli d’Italia continuerà in Aula la sua battaglia per modificare questa pessima proposta di legge. Lo dobbiamo a tutte le vittime di questo odioso crimine come Antonio Stano, il pensionato pugliese seviziato e torturato da una baby gang e poi tragicamente morto.

 

Condividi

4 commenti

Skip to comment form

    • giacomo on 15 Novembre 2019 at 13:57
    • Reply

    una volta mi è successo, l’ho preso per il bavero e l’ho buttato per terra, poi non ho saputo nulla….una persona anziana mi ha diviso……..
    erano in due……..
    comunque è giusto che vi sia una legge contro questi Sigg.ri che si credono onnipotenti, Giorgia io ci credo che hai già presentato una proposta di legge, a questo punto loro si vogliono prendere il Merito che questa legge porti la loro firma. io Mi Meraviglio che ancora non Vi sia nessun decreto che vieti il bullismo sia pure in forma Vocale, pensano solo ai soldi…..

    • giacomo on 15 Novembre 2019 at 14:03
    • Reply

    pensano sopratutto alle grandi questioni finanziarie, i parlamentari, ogni intervento quanto tempo vi concede: tre minuti? grazie

    • Pino 007 on 15 Novembre 2019 at 22:50
    • Reply

    Lottare e strillare sempre per nulla, contro quel maledetto “MURO” di omerta’ catto comunista, ora anche il bestione peloso del grillo , capo di questa fantomatica loggia di partito dei 5 babbiglioni o meglio dei 5 pinocchi bugiardi, vogliono che il Paese affondi il piu’ presto possibile. Cosa volete che ne esca fuori da un gia’ super bastonato Paese? “NIENTE”. Andare a votare? Si faranno tagliare i marroni ma impediranno che cio’ avvenga. Auguri.

    • Franco Cordiale on 15 Novembre 2019 at 23:49
    • Reply

    Pidioti e cinque stalle sono i figli della mentalità “sinistrata”, la quale NEGA IL CONCETTO STESSO DI MALE MORALE E DI RESPONSABILITA’ PERSONALE ! Che il delitto, specie se odioso e ripugnante (tipo le sevizie e l’assassinio finale del pensionato disabile Stano, da parte delle CANAGLIE di Manduria) vada PUNITO…ciò non sfiora nemmeno le loro “menti” così “aperte al diverso” e pronte a giustificare ogni sopruso ed ogni schifezza. Se l’uomo é un meccanismo senza volontà e senza responsabilità, la via sarebbe il solito diluvio di chiacchiere inutili e sconclusionate, da parte di una pletora di cosiddetti “esperti”, ovviamente sul libro paga del contribuente. L’ITALICA SCUOLA NE E’ LETTERALMENTE COLONIZZATA… Tuttavia…più aumentano gli “esperti”…più le condotte delinquenziali si moltiplicano, secondo una tragica metastasi. Cosa scrisse Leonardo da Vinci, mezzo millennio addietro ? “CHI NON PUNISCE IL MALE, COSTUI COMANDA CHE SI FACCIA!”

Rispondi