Ustica, Meloni: Pagine più controverse della nostra storia, FdI chiede a Governo la desecretazione di atti e documenti

Dopo 40 anni passati, la strage di Ustica è ancora una delle pagine più controverse della nostra storia.
Fratelli d’Italia chiede ancora una volta al Governo e al Presidente del Consiglio Conte una scelta di verità e giustizia: la desecretazione di tutti gli atti e dei documenti che riguardano Ustica e le altre stragi italiane. Fare luce su quando accaduto è un dovere nei confronti dei familiari delle vittime e di tutti gli italiani.
Condividi

2 commenti

    • Giorgio on 29 Giugno 2020 at 08:12
    • Rispondi

    Poche balle anche mattarella dice sì faccia in modo che vengano fuori materiali cartacei .la verità. Purtroppo questo partito è sinonimo di inciuci di natura ancora di vecchia data.con questi apriti cielo sono persone che dovrebbero imparare a adoperare la verità!!!!

    • Gino Cerutti on 29 Giugno 2020 at 17:43
    • Rispondi

    Altro che la parola idiota, inventata e utilizzata dagli IDIOTI, di COMPLOTTISMO!
    L’ ‘ Italia da piazza Fontana in poi, e’ stata la culla di trame e complotti a getto continuo, con massacri e depistaggi conseguenti. Oggi ancora piu’ di ieri abbiamo una arrogante, cialtronesca, pavida e vigliacca casta di BURATTINI che potenti burattinai usano a loro piacimento. E un presidente-mummia che ha l’incarico di NON FARE VOTARE GLI ITALIANI, costi quel che costi. NON ABBIAMO NEANCHE IL DIRITTO ALLA POLITICA DI TUTELARE LE FRONTIERE, quel che ogni Stato sovrano del mondo esercita senza discussione. Alla faccia di ogni invasore.

Rispondi