UE, Meloni: Da Orban parole di amicizia verso l’Italia molto diverse da quelle di alleati della sinistra 

 
L’Ungheria è fermamente al fianco dell’Italia nella disputa con l’Olanda: grazie a Viktor Orban per queste parole di attenzione e amicizia verso la nostra Nazione. Dichiarazioni molto diverse da quelle che in queste ore stanno uscendo dal Consiglio Europeo per bocca degli alleati della sinistra. Ma come, non erano i “pericolosi sovranisti” i nemici dell’Italia?
Condividi

5 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Franco Cordiale il 20 Luglio 2020 alle 07:09

    I COSIDDETI SOVRANISTI, VITUPERATI DALLA NOSTRANA “sinistra al caviale”, hanno invece capito alcune evidenze.
    1 . NECESSITA’ DELLA TUTELA DELLO STATO NAZIONALE QUALE ENTITA’ POLITICA TERRITORIALE. CONTRO PROVE GENERALI DI INVASIONE, SPACCIATA COME ” accoglienza multi etnica”. LO STATO NON E’ UN GENERICO SCATOLONE, DOVE BUTTAR DENTRO TUTTO QUEL CHE SI FA ENTRARE DA FUORI ! IL PREZZO SAREBBE UNA GUERRA CIVILE PROSSIMA VENTURA ! ANNUNCIATA DAI ROGHI DOLOSI DELLE CATTEDRALI FRANCESI. NON ASPETTIAMO UNA FUTURA…NOTTE DI SAN BARTOLOMEO !
    2 . SOVRANITA’ MONETARIA, VALORE E MEZZO INDISPENSABILE PER L’ ECONOMIA DI UN POPOLO.
    PURTROPPO SIAMO STATI MESSI IN BALIA DI UNA MONETA STRANIERA A DEBITO, CON CUI SCOPPIANO LE NOSTRE STORICHE CONTRADDIZIONI INTERNE, QUELLE CHE L’ OLANDA CI RINFACCIA. LO SCIAGURATO PRODI ( che alcuni vorrebbero capo dello stato, vedi lo scalfari…) forse credeva di spalmare i nostri debiti sugli stati della UE. INVECE ESSI SONO DIVENTATI ARMA MICIDIALE, in mano a chi vuole deprimerci, farci tassare i risparmi e comprare sottocosto imprese e beni italiani.
    3. FRONTE SOVRANISTA, VALORI SOVRANISTI, PROPAGANDA SOVRANISTA. OGGI PIÙ CHE MAI.

    • Pino 007 il 20 Luglio 2020 alle 07:27

    l’attuale percorso e’ quasi alla fine, forse ancora un po di chilometri ma ormai ci siamo.
    Siamo pronti per questa rivoluzione di popolo? mattarela , conte, zingaretti e company che fanno, lasciano e fuggono all’estero ?
    Meglio fuori dalle scatole che ascoltare i loro rimbrotti.
    Non c’e’ che dire, questa destra li sta facendo soffrire, gia’ sentono il tremore della terra sotto i piedi, quindi avanti tutta….. chi fu che disse: “O qui’ si fa l’Italia oppure si muore”

    • Giorgio il 20 Luglio 2020 alle 07:44

    Che sia da credergli ?? Si sa quel avocatello di provincia si è presentato sprovveduta davanti a questa gente che non ti danno niente per niente!!!!!!

  1. Mandiamo a casa ,questo governoooo;il peggiore e il più pericoloso che l’Italia abbia mai visto…
    loro sono i veri TIRANNI,ci porteranno alla rovina.

  2. Cara Giorgia,tu sei giovane;io ho 80 anni,e da che ho memeoria matyra,oltre 65 anni, ricordo che la sinistra-TUTTA- non è mai stata sincera e veriiera;sono bugiardi e voltafaccia INSANABILI.BASTA VEDERE TUTTI I “FASCISTI” CHE APPENA DOPO L’8 SETTEMBRE,MIRACOLO,DIVENTARONO CONMUNISTI.: Napolitano,Ingrao (il poeta del Fascismo) etc..etc..Vedi sono vigliacchi ed opportunisti inguaribili. Ma lo schifo maggiore lo fa chi li vota,ma che sono masochisti e microcefali?….credo proprio di SI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.