Terrorismo, Meloni: Appello alla Lamorgese per proteggere una donna come Sbai minacciata di morte dagli integralisti islamici, basta perdere tempo

Atteggiamento inaccettabile del Governo e del Ministro dell’Interno che continuano a non fare nulla per proteggere una donna coraggiosa minacciata di morte dagli integralisti islamici. Dopo l’interrogazione presentata da FdI al Senato alla quale nessuno si è degnato di rispondere, oggi in Commissione Affari Costituzionali alla Camera il Ministero dell’Interno è stato costretto a rispondere all’interrogazione orale di Fratelli d’Italia. Il Governo ci ha fatto sapere di aver disposto l’adozione di una misura tutoria nei confronti di Souad Sbai, oggetto di gravissime minacce dell’imam Bouchta El Allam che aveva aizzato i suoi seguaci a sgozzarla e incitava nei suoi sermoni al Jihad e alla distruzione del Vaticano. La protezione dello Stato sarebbe stata una bella notizia se fosse stata vera. Peccato che la diretta interessata ha dichiarato che non è al corrente e non ha ricevuto nessuna comunicazione in merito, né ha mai visto agenti delle forze dell’ordine proteggerla. È paradossale che, dopo mesi e di fronte ad un pericolo concreto e reale, non si sia ancora provveduto a predisporre tutte le misure di sicurezza nei confronti di Souad Sbai. Una lentezza e un parametro di valutazione che non abbiamo riscontrato in altre occasioni ben meno gravi e a seguito di presunte minacce molto meno circostanziate di quelle rivolte ad una donna coraggiosa e in prima linea contro il proselitismo islamista. Un appello al ministro Lamorgese: basta perdere tempo.

Condividi

5 commenti

Vai al modulo dei commenti

  1. Cara Giorgia, ‘a lavà ‘a cap ‘o ciucc, pierd tiemp è sapon = A lavre la testa all’asino, perdi tempo e sapone. Ma ti rendi conto di che incapace abbiamo al ministero degli Interni? Devi renderti anche conto che i ministri attuali, sono condizionati dai 5Stelle e altri intrusi nel governo. A volte , constato che è meglio l’immobilismo della sinistra che l’attivismo dei 5Stelle, In pochi anni tra loro ed i “democratici” ci hanno ridotti alle pezze del culo. Ciao e scusa l’epiteto

    • Giorgio Soffritti il 28 Maggio 2021 alle 00:37

    Caro camerata80, purtroppo non si tratta di incapacità: è molto peggio.
    È volontà di negare i nostri valori, diritti, costumi, tradizioni.
    Lamorgese e gli altri suoi compagni sinistri sono delinquenti…
    Vogliono degradanti, vogliono eliminare i confini e svenderci

  2. Non so quali sia la scuola che insegni il nostro idioma o meglio sintassi; ma sono del parere che in simili circostanze debba muoversi in primis un nostro Rappresentante religioso, visto che l’incitamento a commettere simili barbarie viene da un omologo religioso! Per quanto attiene la sicurezza materiale, vorrei solo dire che si ha quello che ci si merita, visto che si predica solo da buoni , sapendo di avere le proprie spalle ben protette e, quindi disinteressandosi di quelle altrui! Vorrei ricordare che occorrerebbe !

    • Giorgio il 28 Maggio 2021 alle 14:13

    Giorgia pensandoci bene della lamorgese all’evidenza dei fatti prec non vale un soldo bucato.draghi parlando nel salotto europei da come abbiamo capito che non gli sta’ tanto bene, la popolazione africana per numeri distruggerà l’italia.per quanto riguarda la lamorgese deve stare attenta se no draghi gli taglia le punte delle ali per prendere il volo come ha fatto precedentemente.

    • Federico il 30 Maggio 2021 alle 10:30

    La La morgese.. .Non pervenuta..Come al solito.
    Inconcludente,poco reattiva,non si capisce se per incapacità o per delirio ideologico.

    In un azienda privata l’ avrebbero già cacciata.

    In generale certi eventi scottanti inoltre vanno nascosti il più possibile..

    Meglio occuprsi di come traghettare in Italia migliaia di falsi profughi da 95 kg cadauno,in barba alla volontà popolare,caricandone i costi sulla popolazione.

    Stringiamo i denti alle prossime elezioni dovrà cercarsi un altro lavoro o mettersi col PD.

Rispondi

Twitter

fratelli-italia.it

Google+

Instagram

Sorry:
- Could not find an access token for giorgiameloni.

Ultimi articoli