Ddl Zan, Meloni: Proposta liberticida che punta a punire con nuovi reati d’opinione chi non si allinea. FdI conferma ferma opposizione in Parlamento

Fratelli d’Italia conferma la sua ferma opposizione in Parlamento contro il ddl Zan. È una proposta liberticida che punta a punire con nuovi reati d’opinione chi non si allinea al pensiero unico, che non serve a combattere le discriminazioni ma al contrario finirà per colpire le conquiste raggiunte dalle donne e che vuole introdurre il gender anche alle elementari. È un provvedimento ideologico, che non serve all’Italia e che solo un Pd fuori dal mondo e lontano dai problemi concreti delle persone può considerare una priorità.

Condividi

4 commenti

Vai al modulo dei commenti

  1. Potranno fare tutto quello che vogliono, così come auguro che si venga poi ad abrogare il tutto da parte di chi oggi è totalmente contrario a tali assurde misure! Quello che conta è sapersi autocontrollare e rispettare il prossimo, quando lo merita e fino a quando si rimane nei limiti di quella dignità che distingue l’essere umano dalla Bestia!

    • Riccardo Crocetti il 24 Giugno 2021 alle 18:44

    Se passa questa sporca lurida pseudo – legge , spero che Fratelli d’Italia indica
    al più presto un referendum abrogativo , che firmerò subito!

    • Gino Cerutti il 25 Giugno 2021 alle 16:41

    Il DDL ZAN SERVE INTANTO AI VARI ” influencer” cosiddetti, tipo il giullare di corte in arte FEDEZ. BURATTINI DEL MERCATO GLOBALISTA E DELLE MULTINAZIONALI, a vantaggio dei quali abbaiano a comando. Ridurre I POPOLI a MASSE APOLIDI DI SRADICATI, senza identita’ ne’ valori, illusi di esser liberi se strillano per i loro capricci. Ma in realta’, schiavi alla catena DEL potere.

    • ferdinando gallozi il 26 Giugno 2021 alle 12:47

    Il DDL ZAN è chiaramente liberticida ma nessuno nota o finge di non notare che detta Legge di “protezione dei deboli e indifesi” fa il paio con la Legge che protegge chi discrimina per motivi religiosi o razziali. E’ la stessa pappa indistinta che evitando di scendere nei dettagli finisce per non protegge i deboli ma esaltare i prepotenti che limitano le libertà altrui. A proposito di “LIBERTA’ DI PENSIERO” come la mettiamo con la Legge varata dal Parlamento italiano che OBBLIGA PER LEGGE A CREDERE ALL’OLOCAUSTO??? Dove è finita la libertà di pensiero?? Gli antichi romani obbligavano a credere nella divinità dell’Imperatore per far capire a tutti chi comanda…..

Rispondi