Covid, Meloni: Se indiscrezioni stampa su virus uscito da laboratorio confermate, Governo dovrebbe chiedere risarcimenti al regime di Pechino

Per un anno e mezzo l’ipotesi che il Covid-19 fosse uscito dal laboratorio cinese di Wuhan è stata bollata come fake news. Ora dalla stampa apprendiamo che la Cina sarebbe pronta ad ammettere l’errore. Il governo, se le indiscrezioni di stampa fossero confermate, dovrebbe chiedere al regime di Pechino i risarcimenti per le vite umane falcidiate e per gli incalcolabili danni economici e sociali. Le migliaia di vittime italiane meritano verità e giustizia. Basta silenzio e omertà.

Condividi

7 commenti

Vai al modulo dei commenti

  1. Io mi giocherei il poco che ho;ma sono sicuro che il virus è di laboratorio,ed ho il timore (quasi lo credo) che lo abbiano sparso volontariamente, e credo per due motivi: Primo per la supremazia cinese nel mondo e poi per chi(poteri occulti) ha deciso che le risorse terrestri sono alla fine e vogliono la riduzione della popolazione mondiale solo al 20% dell’attuale. Pare che questo lo abbiano deciso quelli per i quali noi cristiani, siamo impuri,e loro hanno assassinato Gesù. Brava gente. E pensare che già ai primi del 900′ un certo Henry Ford dichiarava: I poteri occulti mondiali e che governano il mondo;sono ebraici. E’ vero? Sono Fandonie? Certo sono oltre trecento anni che ci sono sempre in mezzo gli USA e le loro fabbriche di armi…strano?……allora spiegatemelo se sbaglio,sono pronto a chiedere scusa.! N.B. Ho letto da qualche parte che la prima banca inserita in Cina Comunista, nel 1957, guarda un po, è stata la Roschild……….che coincidenza, vero???

  2. Assolutamente d’accordo. Basta essere soccubi delle opportunità che possono arrivare (????) dal pianeta Asiatico e, per questo, ignorare che la fine di questo nostro Mondo non sarà dato dalle emissioni di CO2 in Europa (appena l’8% sul totale) ma, dalla follia espansiva che la Cina nasconde sotto la facciata dei suoi “aiuti” di oggi, firmando così la fine del futuro per i nostri posteri!

    • Franco Cordiale il 21 Luglio 2021 alle 23:44

    La cosiddetta “pandemia” e’stata PROGRAMMATA E DECISA A TAVOLINO.! Perfino la tesi dell’ “incidente” sembra ormai superata. Bisognava creare uno SHOCK sia psicologico, sia economico, per procedere al. GRANDE RESET. Risistemare tutti i parametri della politica degli stati nazionali, sostituiti via via da una CUPOLA GLOBALE, spalleggiata da una chiesa ormai desacralizzata, laicizzata, mondialista, immigrazionista, vero cappellano militante della GLOBALIZZAZIONE. Lo shock pandemico doveva fare ripartire tutto sotto una guida centralizzata ed antinazionale, con una DISCIPLINA DI TIPO CINESE, di cui il passaporto verde e’ un tipico aspetto. Ma le linee guida economiche sono quelle del LIBERISMO NEOCAPITALISTA DELLE MULTINAZIONALI, sia occidentali, sia arabe, sia cinesi ed orientali in genere. A questi occulti “galantuomini” preme che le piccole e medie imprese, gia’ eccellenza della ex sesta potenza economica mondiale, come eravamo, vengano fatte FALLIRE E SIANO SVENDUTE AL… PEGGIOR OFFERENTE.!
    Vedi holding cinesi, pronte a comprarsi Venezia…

    • alfredo denzio il 22 Luglio 2021 alle 16:19

    Governo dovrebbe chiedere alla Cina ,,, ma quale governo? quello che si fa mettere i piedi in testa da quattro puttane di ong che scaricano migliaia di clandestini a loro piacimento? oppure il governo che non riesce nemmeno a mettere in galera una stronza che sperona una motovedetta della guardia di finanza ,oppure il governo che paga i clandestini con il Rdc oppure quello che riceve l’avvocato di Dio quello che discute con un buffone di giustizia,possibile che non ha ancora capito che non abbiamo un governo ma un’accozzaglia di politicanti da strapazzo?
    adenzio

    • Paolo il 23 Luglio 2021 alle 01:53

    Faccio un solo nome : BATWOMAN, non è il nome di una eroina dei fumetti ma è il sopranome di una pseudo scienziata di Wuhan che ha studiato migliaia di pipistrelli! Non scrivo altro ma a intenditor, poche parole! Far pagare la Cina ma che cavolo dicono, la Cina ha fatto incetta di materie prime a tonnellate, Cobalto, Litio, Terre Rare, per citarne alcune e quindi ogni Paese come il nostro che trasforma le materie prime in prodotti da esportare , dve dipendere forzatamente dalla Cina e quindi per far uscire il denaro della pseudo multa per il disastro provocato, le basterà far pagare di più le materie prime! O mangi sta minestra o salti dalla finestra! Neh! Un caro saluto a tutti! Paolo,

  3. Ahahahahhaha! Voglio vedere come chiediamo il rimborso di bilioni di danni alla Cina, anche se per assurdo ammetterà l’errore, dopo averlo negato. Ce li vedo ad ammetterlo… e ce li vedo a distribuire a pioggia le loro intere ricchezze a tutto il pianeta. Manco il Vaticano è così caritatevole, che le sue ricchezze se le tiene ben strette fingendo di aiutare i bisognosi, mentre al contempo ha creato un impero canaglia sulla mistificazione, sfruttando la creduloneria popolare. Loro che predicano di aiutare il prossimo se ne guardano bene, non pagando tasse e manco l’acqua potabile di Roma, e vi aspettate che un regime totalitario, la più potente nazione della Terra, si umili e si indebiti (non si sa bene come) col mondo intero? La fine della Cina? Wow… ed io che credevo la fantascienza non avesse più nulla da raccontare!

  4. UK Boris Johnson chiese gia dal anno scorso in maggio se non mi sbaglio una somma totale pari 350 Miliardi di STERLINE!!!!
    Politici italiani di sinistra gli diedero del pazzo!!!
    Noi Italiani ci svegliamo sempre troppo tardi,quando gia ce lo an messo nel culo dentro!!
    Meloni fammi il piacere tu e la tua democrazia pensate bene prima di parlare e sparare cazzate perche quello che Fdl e lega spargete in giro METTE A RISCHIIO LA MIA LIBERTA DI PERSONA VACCINATA DI POTER VIVERE UNA VITA SEMI NORMALE!!!
    Greeen pass??
    MINIMO!!!

    In Australia se sei stato identificato come possibile infetto ti devi mettere in quarrantena ed il prima possibile esser testato,subito dopo fatto il test direttamente in quarantena nel attesa dei risultati sul test.

    Se sei infetto anzi che stare in quarantena te ne vai in giro e ti beccano:
    La prima volta ti becchi na multa ed obbligo di stare in quarantena.

    La seconda volta che ti beccano la multa triplica e ti riportano in quarantena.

    La terza volta che ti beccano anzi che stare in quarantena stai in giro,MANETTE ED UN MINIMO DI 5 ANNI DI GALERA!!

    Ricordo a tutti voi buffoni innamorati della liberta e non sapete nemmeno che cazzo sia veramente la liberta…

    Dal inizio di sta merda cinese nel mondo nel gennazio 2020 l’Australia ha a malapena 32,588 INFETTI IN TOTALE e POCO PIU DI 916 MORTI E 29,743 RICOVERATI.

    Popolazione totale in Australia nel 2020 25,499,884

    Buffoni italiani a voi le regole non vi piacciono percge volete fare senza alcun limite quello che cazzo volete!!.

    IN AUSTRALIA LE REGOLE LE RISPETTANO E DI FATTO SUL CORONAVIRUS GLI AUSTRALIANI SON DI GRAN LUNGA MEGLIO DI NOI ITALIANI!!!l.

    Certo se le regole non le rispetti non vi sono scusanti che ti possano salvare il culo dal andare in galera,,

    Di certo la giustizia in Australia funziona di gran lunga meglio di come funzioni la giustizia qua in italia!!

    Di sicuro le regole n italia son piu svere di quanto lo possano essere qua in italia e di certo se tu delle regole te ne fotti,la legge se ne fotte di te e ti punisce…

    Educazione Civile e rispetto delle liberta altrui…
    Altro che come facciamo noi in italia che ci siam dimenticati cosa sia L’ Educazione Civile!!

Rispondi