fbpx

Feb 24

Vicenda stadio racconta incapacità Governo m5s

 

Sentire Grillo dire “ma cosa vi aspettate?” mi lascia basita: ci aspettiamo che vi mettiate a governare, così come ascoltare Di Battista ripetere che loro stanno ‘facendo esperienza’: non si fa tirocinio da sindaco della Capitale.

Ma nella vicenda del movimento cinque stelle penso sia rivelatore il titolo della chat con la quale Virginia Raggi chiacchierava insieme ai suoi collaboratori e dirigenti: “4 amici al bar”. Ecco: sono 4 amici al bar che hanno la presunzione di governare la capitale senza, peraltro, farsi dare una mano da nessuno.

Il caso dello stadio della Roma racconta ancora una volta l’incapacità del movimento 5 stelle. Abbiamo passato una campagna elettorale a rispondere a domande sul tema dello stadio; i romani li hanno votati per consentirgli di portare avanti un programma e dopo otto mesi di governo di Roma ci dicono che lo stadio non si può fare a Tor di Valle ma forse si fa altrove e che interrogheranno i cittadini. Oltretutto non è stato il sindaco Raggi a presentarsi in consiglio comunale o nelle sedi amministrative per dire qualcosa sul progetto dello stadio ma è arrivato da Genova Beppe Grillo che ci ha detto che non si può fare a Tor di Valle.

Condividi

Rispondi