fbpx

Mar 27

Le dichiarazioni del sindaco Appendino sulla finanza islamica dimostrano che il M5S è parte del sistema

Oggi Chiara Appendino, sindaco del Movimento 5 Stelle di Torino, intervistata dalla Latella, ha dichiarato che, per integrare meglio i musulmani che vivono a Torino, è auspicabile la costituzione di banche islamiche che adottino una finanza “conforme alla sharia”.

Grazie a queste banche, dice il sindaco grillino, si creeranno opportunità di investimento per la città e si favorirà l’acquisto di case da parte dei musulmani, anche grazie all’acquisto di intere aree immobiliari da parte di queste banche islamiche. Insomma, quello spiegato dalla Appendino è uno scientifico piano di islamizzazione della città di Torino. Ancora una volta il Movimento 5 Stelle dimostra di essere parte integrante del sistema che sta distruggendo le nostre Nazioni.

Condividi

3 comments

    • Nicolò Vergata on 27 Marzo 2017 at 19:41
    • Rispondi

    Una ulteriore conferma su da che parte stanno i pentastellati: Abbiamo anche notato come Di Battista sia rimasto imbarazzato e come abbia cercato di glissare in Tv alla domanda sull’invasione di immigrati. Del resto, il loro elettorato e ampiamente farcito di sinistra…

  1. mi sono veramente rotto le palle..adesso ci vuole un colpo di stato contro questo governo di merde che ci tiene in ostaggio e ci sommerge di escrementi extraterrestri…devono morire tutti

    • Franco Cordiale on 30 Marzo 2017 at 10:35
    • Rispondi

    Se ho ben capito…prestiti agli islamici all’uso coranico (senza interessi), mentre banche e finanziarie italiane li esigono e SALATI dai nostri concittadini. Altro che barconi, qui: si tratta del finanziamento metodico ad un piano di vera INVASIONE e ISLAMIZZAZIONE…basta un po’ di logica per capirlo. Ma il potere vuole bendarci gli occhi con le fette di salame della bergogliana “accoglienza”, predicato a un popolo come il nostro, da sempre accogliente, in verità. Ma non imbecille, come invece alcuni lo vorrebbero…

Rispondi