Dic 09

In piazza dite che siete contrari ma in Parlamento votate con sinistra

Lega, Pd, M5S e Leu bocciano in aula alla Camera l’ordine del giorno di Fratelli d’Italia che chiede di non stanziare fondi per il global. Caro Salvini, io non capisco: se in piazza dite che siete contrari al global compact, perché in Parlamento votate con la sinistra e bocciate tutte le nostre proposte che chiedono di non aderire a questo patto che spalanca le porte all’immigrazione selvaggia?.

Il global compact è esattamente quello che serve a chi ha utilizzato l’immigrazione irregolare in questi decenni per coronare il grande disegno della speculazione finanziaria, di privare nazioni e popoli della loro identità. Fratelli d’Italia chiede il voto in aula e chiediamo a chi condivide con noi la difesa dei confini, di votare contro la sottoscrizione dell’Italia al Global Compact.

Condividi

4 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Soros una volta ti ho visto che vendevi scarpe usate, adesso che cosa ti vendi i broccoletti per strada?

    • Franco Cordiale on 9 Dicembre 2018 at 23:33
    • Rispondi

    Multi-etnicità, multi-culturalismo, liberi flussi migratori senza regole e senza controlli…dietro una facciata di “apertura, dialogo, democrazia”, queste suadenti parole coprono la dura e scomoda realtà: un mondo, un’Europa, un’Italia ridotti a pura geografia economica: niente più storia, niente più cultura, niente più identità. Ci ci guadagna ? La GRANDE SPECULAZIONE FINANZIARIA per cui non esistono popoli, ma soltanto MASSE ANONIME e MANOVRABILI secondo rigidi schemi predefiniti di produzione e consumo. Deregulation totale nel mercato del lavoro: le garanzie saranno appiattite sulle richieste degli ultimi arrivati, manipolati da ONLUS ed ONG della sinistra neocapitalista. Non gli stranieri si potranno integrare, no. Ma gli italiani si dovranno adattare…

    • Franco Cordiale on 9 Dicembre 2018 at 23:45
    • Rispondi

    Non a caso stanno facendo fuori via via la scuola italiana, come luogo dove si formavano appunto COSCIENZA ed IDENTITA’. Il nuovo modello é l’intrattenimento-chiacchierificio dei PROGETTI cosiddetti. E le uscite e gli incontri e gli “eventi”: non ultime le feste in discoteca, come quella dove si é consumata la strage a Corinaldo di cui oggi si parla. Se la Destra aprisse gli occhi su questo problema, non sarebbe male !

    • Pino 007 on 12 Dicembre 2018 at 01:29
    • Rispondi

    La Meloni ha ragione, perche’ in sede privata, tanto i 5 come Lega, aderiscono e poi ti pugnalano alle spalle ? Non credo che Salvini sia diventato come Junker ( ottima grappa ) ma almeno se considera che la Meloni ha delle buone ragioni, andrebbe assecondata. Ma Salvini li legge questi commenti ?? Redazione, voi glieli mandate almeno per conoscenza ?

Rispondi