Fare di tutto per conoscere cause strage e colpire eventuali responsabili

Da italiana e da mamma rimango impietrita di fronte alla tragedia che ad Ancona, in un locale, trasforma un concerto in una vera e propria strage. Muoiono cinque adolescenti e una mamma, che presumibilmente si trovava lì per proteggere i suoi figli. Altri ragazzi, troppi, sono in ospedale, diversi in condizioni gravi. Prego per loro e per le loro famiglie. E spero che si faccia tutto ciò che è umano per conoscere le cause e colpire gli eventuali responsabili.

Condividi

1 comment

    • Pino 007 on 12 Dicembre 2018 at 01:39
    • Reply

    Quando si organizzano questi grossi concerti che lesionano i timpani, supermercato delle droghe, non dovrebbero le autorita’ fare un vero controllo a tappeto del :
    – Controllo ingressi verso capienza autorizzata.
    – Controllo a tappeto di quello che uno porta dentro.
    – Un metal detector.
    – Avere a disposizione un ambulanza con dottori.
    – Necessario controllo del volume se e’ nelle vicinanze di centri abitati.
    Grazie.

Rispondi