Recepita proposta FdI su tasse pensionati esteri che scelgono sud Italia

Accolta la proposta di Fratelli d’Italia nella manovra: meno tasse sui pensionati residenti all’estero che scelgono di trasferirsi nel Sud Italia. Una misura di buon senso sul modello Portogallo che aiuterà a far crescere il Pil, combattere lo spopolamento e sostenere lo sviluppo del Mezzogiorno.
Condividi

3 commenti

    • Franco Cordiale on 26 Dicembre 2018 at 10:17
    • Reply

    L’idea in se stessa é buona. Salvo notare alcune “piccole” differenze tra il sud italiano ed il Portogallo. Immagino, ma parrebbe di sì, che in Portogallo si possa circolare liberamente senza rischio di aggressioni, rapine, scippi e delizie varie, che invece sono ordinaria aministrazione nel sud italiano ed ormai non solo a Napoli ed al sud. Probabilmente chi guida un mezzo in Portogallo, paga l’assicurazione. Ricordo invece come i miei suoceri, travolti da un’auto in quel di Castellammare di Stabia nei lontani anni settanta e finiti ambedue all’ospedale con fratture e gravi ferite, ottennero un parziale rimborso (imbrogli dell’assicuratore, che aveva fatto risultare di essere fallito), qualcosa come TRENTACINQUE ANNI DOPO ! Se poi al sud ti dovessi AMMALARE ? Se avessi bisogno di un intervento operatorio ? Trasferirsi d’urgenza in qualche ospedale del nord per essere curato ? Distinta on Giorgia Meloni: é sacrosanta la sua battaglia per non svendere quel poco o tanto che resta dell’Italia alla grande MAFIA finanziaria e globalista, la quale ci concepisce solo come TERRA di INVASIONE, in ciò io, nel mio piccolo, l’appoggio convintamente. Ma ci ritroviamo tutti sul groppone l’IMMENSA QUESTIONE MERIDIONALE che tutti i passati governi si sono vigliaccamente, opportunisticamente guardati dall’affrontare. Giusto come i vigili urbani di Napoli, che quando vedono un motorino con tre-quattro passeggeri miracolosamente in equilibrio (ovviamente, senza casco), girano la faccia dall’altra parte. Vedi “Striscia la notizia”…

    • Pino 007 on 27 Dicembre 2018 at 01:33
    • Reply

    Omissione…c’e’ da aggiungere che bisogna tenere in conto al pizzo da pagare alla mafia per avere il diritto di vivere al sud.

    • Pino 007 on 27 Dicembre 2018 at 01:39
    • Reply

    Pensiamo prima a sbattere fuori dall’Italia gli ormai 2/3 milioni di irregolari e mandare al sud quei volenterosi ormai regolari che potranno risanare il sud.
    Lasciamo gli italiani che vivono fuori e che ora possono vivere tranquilli dopo che la stessa Italia li ha lasciati allo sbando grazie alla DC al PCI e ora al tanto odiato PD.

Rispondi