Trieste, sgomento e rabbia per uccisione agenti. Sia fatta giustizia senza sconti e senza attenuanti

«Sgomento e rabbia per l’uccisione a Trieste di due agenti e il ferimento di altri tre, per mano di due rapinatori. Il mio cordoglio e la mia vicinanza vanno alle famiglie di questi giovani che hanno dato la vita per difendere la nostra sicurezza e a tutti gli uomini e le donne della Polizia di Stato. Che i due bastardi assassini marciscano in galera per il resto dei loro giorni: sia fatta giustizia, senza attenuanti e senza sconti».

È quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Condividi

6 commenti

Scrivi un commento

    • Gino Cerutti on 5 Ottobre 2019 at 05:03
    • Rispondi

    DOPO ROMA, ECCO TRIESTE. ORMAI ANCHE UN CRETINO (ma non questi politici…giallo rossi) capisce che le FORZE DELL’ ORDINE VANNO ALLO SBARAGLIO. NON E’ SOLO QUESTIONE DI EQUIPAGGIAMENTO E ADDESTRAMENTO, probabilmente inadeguati. MA E’ LA RISERVA MENTALE CHE CONDIZIONA VERSO L’INERZIA E LA PASSIVITA’ QUALUNQUE PUBBLICO UFFICIALE, INSEGNANTI COMPRESI…SE REAGISCO E IL MALVIVENTE O ANCHE L’ULTIMO BULLETTO DA STRAPAZZO…si lamenta del mio operato e mi denuncia…Saro’ io a passare i GUAI GIUDIZIARI! LE FORZE DELL’ ORDINE SONO LE PRIME E VERE VITTIME DELLA IMPOSTURA PSEUDO GARANTISTA DELLE SINISTRE. E DI QUESTO ” CASO CUCCHI” STRUMENTALIZZATO ALL’INFINITO ! BASTA.LO CHIEDONO I CITTADINI.UNA BUONA VOLTA.

    • Pino 007 on 5 Ottobre 2019 at 05:44
    • Rispondi

    Senza meno dovranno marcire in galera, ma quando saranno passati un paio di mesili ritroveremo nuovamente fuori. Allora ?? Se ci fosse un vero MAE, questi si metterebbe in contatto con i loro paesi di origine e li sbatterebbe fuori d’Italia. Ma quando ….???? Peggio ora con il nuovo responsabile….. che pianto !!

    • Giuseppe on 5 Ottobre 2019 at 08:53
    • Rispondi

    Voglio sperare che non ci sia un giudice comprensivo e garantista. La scadenza in galera di questi criminali e la pena minima!
    Inoltre. Per caso di omicidio, dovrebbe essere vietato il patteggiamento. Altrimenti ci si vuole fare proprio del male. Patteggiamento? Per me, in questi casi dovrebbe funzionare così: comminare 100 anni di prigione, col patteggiamento scendono a 80. Mi sembra una buona cosa. Un abbraccio forte e una preghiera tutti i giorni per le famiglie straziate delle vittime.

    • Gino Cerutti on 5 Ottobre 2019 at 10:23
    • Rispondi

    Mi chiedo come possano operare le Forze dell’ Ordine con questa ministra Lamorgese, la quale e’ subito partita con una inchiesta a carico della Polizia per il fatto che durante i tafferugli a Roma per la “sindaca” Raggi un capoccetto LEU e’finito per terra. MA A SINISTRA vige da sempre la legge del sospetto.Contro chi delinque e compie reati? No. CONTRO CHI DOVREBBE IMPEDIRGLIELO. NON VI INVIDIO, VOI CHE PORTATE LA DIVISA.

    • Franco Cordiale on 6 Ottobre 2019 at 05:25
    • Rispondi

    UN SINDACALISTA SAP HA DICHIARATO CHE I TUTORI DELLA LEGGE LAVORANO SU UN CRINALE, DOVE E’ FACILISSIMO ESSERE POSTI DALLA PARTE DEL TORTO. INVECE L’ULTIMO BRANCO DI CANAGLIE ( ITALIANE O IMMIGRATE CHE SIA NON IMPORTA) CHE UCCIDE, BASTONA O STUPRA VITTIME INDIFESE…ARRESTI DOMICILIARI, “CENTRI DI PRIMA ACCOGLIENZA”COSIDDETTI, PERMESSI PREMIO…un sistema che dice a questa GENTAGLIA IMPUNITA: TU NON SEI UN POLIZIOTTO, TU NON SEI UN CARABINIERE…A TE NON SUCCEDE NULLA ! SE poi sono canaglie minorenni, rientrano in una vera SPECIE PROTETTA.
    E’ CHIARO CHE SIAMO ALLA FOLLIA. INVECE LA PARTE SANA DEGLI ITALIANI VORREBBE GIUSTIZIA E LEGALITA’ E FRATELLI DI ITALIA HA LA STORICA RESPONSABILITA’ DI FARSENE CARICO. SENZA ESITARE UN ISTANTE SOLO !!

    • vincenzo on 8 Ottobre 2019 at 18:20
    • Rispondi

    Invio alla famiglia, e allarma le mie condoglianze
    Per l’uccisione dei due carabinieri
    Per risolvere il problema bisognerebbe cambiare le regole d’ingaggio #

Rispondi