Siria, un pensiero per Khalaf, Onu e Ue non possono più rimanere in silenzio su Erdogan

Hevrin Khalaf, segretaria generale del Partito Futuro siriano, è stata barbaramente seviziata e uccisa in un vigliacco attentato, sembrerebbe da miliziani filo-turchi. Si batteva per l’uguaglianza e per la convivenza pacifica tra curdi, cristiani e arabi. Era una combattente e anche punto di riferimento per i diritti delle donne. Un pensiero per questa giovane eroica donna. Il sultano Erdogan, con il suo scellerato attacco, sta riversando in Siria gruppi terroristici affiliati ad Al Qaeda e sta favorendo la fuga dalle prigioni dei miliziani dell’Isis. L’Onu e l’Ue non possono più rimanere in silenzio. Fermiamo subito questa inaccettabile violazione del diritto internazionale. Difendiamo il popolo siriano e la sua integrità territoriale.

Condividi

6 commenti

Skip to comment form

    • Riccardo Crocetti on 15 Ottobre 2019 at 21:22
    • Reply

    E sarebbe questa la Turchia che le “élites” globaliste vorrebbero fare entrare a forza nell’Unopne Europea?
    E’ chiaro il loro disegno criminale : assestare il colpo di grazia alla nascente resistenza dei popoli europei contro il globalismo, che poi non è altro che la messa in atto degli osceni principi di quell’odiosa tirannide che è il neoliberismo.
    Mai la Turchia in Europa ! Mai e poi mai, per tutti i secoli dei secoli!

    • Riccardo Crocetti on 15 Ottobre 2019 at 21:25
    • Reply

    Errata corrige: Unione europea.

    • graziella colman on 15 Ottobre 2019 at 21:44
    • Reply

    LA TURCHIA DOVRA’ SOTTOMETTERSI ALLA DECISIONE DI PUTTIN IN QUANTO LA UE NELLA SUA INSIPIENZA NON HA SAPUTO E NON SA OPERARE IN MODO INCISIVO E LASCIA SENZA RISPOSTA LA DOMANDA: DOVE SI SONO RIFUGIATI I FOREIGN FIGHTERS?!?

    • Franco Cordiale on 15 Ottobre 2019 at 23:29
    • Reply

    RECUPEREREI VOLENTIERI LA STIMA VERSO QUESTO PAPA, se udissi da lui ricordare il nome di questa donna, una VERA amante della pace, come VERO DIALOGO, fondato sulla RECIPROCITA’ ! Se udissi da lui la parola “assassini” e “uomini senza Dio” riferita ai suoi stupratori e lapidatori islamici ! Darebbe prova di sacrosanto sdegno evangelico, lo stesso di Karol Wojtila quando pronunciò dure parole contro la mafia, ricordando che “il giudizio di Dio, é vicino!” Ma temo di non sentire MAI SIMILE LINGUAGGIO ! La chiesa attuale é allineata in tutto e per tutto con il VILE POLITICANTISMO IMBELLE ED OPPORTUNISTA DI QUESTA UE, che neanche si sogna di sanzionare l’aggressore turco ! Prona ai suoi RICATTI e all’uso strumentale dei profughi, causati dal tiranno Erdogan che in pochi giorni di guerra ha già causato DUECENTOMILA SFOLLATI ! Costruiamo il FRONTE SOVRANISTA COSTITUZIONALE: Restituiamo la postura eretta a questo tragico Circo Barnum che é la politica italiana…giallo-rossa !

      • Pino 007 on 12 Novembre 2019 at 01:34
      • Reply

      Anche io recupererei la stima….. dopo il suo definitivo rientro al suo Paese natale, prima del crollo del cattolicesimo.

    • Gino Cerutti on 15 Ottobre 2019 at 23:42
    • Reply

    MAI E POI MAI LA TURCHIA NELLA UE !! Essendo ormai atteggiata a TRITUME GLOBALISTA, un selvaggio leader di fazioni criminali con e senza divisa quale é Erdogan, in fondo non sarebbe fuori posto, in questa UE di balordi.
    MA RINFORZEREBBE IL GIOGO A SPESE DEI POPOLI LIBERI CHE ANCORA ESISTONO, portando infine gli europei, invasi da sud e da est, ad una tragica guerra civile. Che la mezzaluna andasse a sventolare altrove !

Rispondi