Fisco, Meloni: Governo chiede stato di emergenza e fa ripartire repressione fiscale, vergogna

Con quale faccia il governo chiede la proroga dello stato d’emergenza e allo stesso tempo fa ripartire la repressione fiscale nei confronti di famiglie e imprese? Dal prossimo lunedì l’Agenzia delle Entrate comincerà a notificare gli oltre 50 milioni di atti tra cartelle, ipoteche, accertamenti fiscali e fermi amministrativi. Un diluvio di riscossioni che si abbatte in piena crisi sanitaria e sociale, con le piccole e medie imprese in estrema difficoltà e con tantissimi italiani a cui viene impedito di lavorare. Vergogna!

Condividi

7 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • MARIA GRAZIA bielli il 13 Gennaio 2021 alle 19:07

    Come sempre, nulla di nuovo. Combattono il Covit e allo stesso tempo gli italiani che son sempre più alla disperazione. La crisi di oggi creata da Renzi è fasulla secondo il mio parere. Mattarella troverà un altra soluzione, ma mai ci darà la possibilità d’andare alle urne!

  1. Ulteriore segno esplicito che vogliono distruggere l’impresa sia piccola che media italiana per farla poi acquistare a poco e niente da cinesi,francesi e tedeschi. La loro scusa è che cercano di dimostrarsi incapaci e deficienti;ma è un piano studiato per distruggere il popolo ITALIANO. Maledetti. Dio castigali,sono peggio dei giudei che fecero crocifiggere Gesù.

  2. Mattarella????…nessuna minima fiducia in lui. E’ lampante che la maggioranza del popolo è contro questo governo…e lui nicchia..e così che accondiscende alla distruzione dell’economia e del popolo italiano.

    • Giorgio il 13 Gennaio 2021 alle 19:59

    Complimenti signora giorgia,il problema più grosso in questo tempo con questi disonesti è pilotato dal nostro illustre presidente della repubblica .la buona parte della responsabilità di tutto questo casino e quello che le ho elencato per salvare la sua ideologia di quel partitino quello attuale è quello di renzi e così via, questa gente se hanno un po’ coscienza a posto ci pensino che c’è di mezzo 80000 morti e un popolo dalla disperazione e ridotta male all’livello economico

    • Gino Cerutti il 13 Gennaio 2021 alle 20:01

    Mattarella, secondo alcuni Mozzarella, data la tempra dimostrata nell’affrontare i problemi del paese o anche Tapparella ABBASSATA, sulle richieste di restituire al popolo sovrano il diritto di VOTARE, assiste come un convitato di pietra alla sciagura di intere categorie di imprenditori e lavoratori i quali NON POSSONO LAVORARE, PRODURRE SERVIZI E BENI, FATTURARLI, a causa dei reiterati divieti governativi “sanitari”… TUTTAVIA DEVONO PAGARE TUTTE LE CARTELLE ESATTORIALI LORO INVIATE.!
    Mi viene in mente quel telefilm dove il poliziotto corrotto rompe a manganellate i fanali dell’auto… e dopo infligge anche la contravvenzione, perche’ l’auto non dispone di adeguato sistema di illuminazione.!
    MA COME FACCIO A PAGARE… SE MI IMPEDITE DI LAVORARE E DI GUADAGNARE.?
    NON E’ ASSURDO.? Certo, per capirlo bisogna aver almeno provato a lavorare, a far i conti con le entrate e le uscite. Certo, il bibitaro Di Maio non comprava di tasca sua le coca cole e le gazzose e forse… non ci arriva… Quanto al “suggeritore” Casalino, non riesco ad immaginare, ne’ mi consola passare in rassegna tutti questi qua… UN mix di BURO CRETINISMO ottuso e probabili anzi sicure corruzioni! Come mai la geniale linea del “commissario alla sanita'” ARCURI, ci fa pagare le siringhe del vaccino ben SETTE VOLTE DI PIU’ di quanto le pagano gli altri stati? Ovviamente… prodotte in CINA. E ti pareva.?

    • DANIELE il 13 Gennaio 2021 alle 21:33

    camerata80, hai ragione ….vanno messi in croce questi idioti , stanno vendendo il paese questi maledetti ,sapere che venezia viene acquistata dai cinesi mi ripugna . dobbiamo andare al voto oppure ci rimane la rivolta ,dobbiamo riprenderci il nostro paese ,dobbiamo dare futuro ai nostri figli ,e se qualcuno della sinistra e contrario ,allora rispondo che sono delle teste di cazzo buona serata

    • Paolo il 14 Gennaio 2021 alle 19:03

    Analizzo la mia rabbia accesa dal M5S. Quando ho creduto alle promesse dei 5S ero convinto che fosse un movimento deciso a cambiare il sistema Italiano, La mia decisione di votare questi falsi riformisti , è stata supportata dalle parole del signor Grillo che diceva cose credibili e abbastanza vere ma era solo spot pubblicitario per far dare voti al M5S, La mia rabbia e penso di non essere il solo arrabbiato è per la presa per i fondelli ben archittettata e ciò conferma che il Popolo non sbaglia a votare ma è chi viene votato che spesso frega letteralmente, chi in buona fede gli ha dato fiducia| Oggi abbiamo la conferma della fregatura che gli Italiani stanno subendo , non solo dai 5S ma anche dal PD, che da partito del Popolo , come pretendeva di essere ha invece dimostrato e dimostra tutt’ora di essere partito filo finta unione europea! Questo è ciò che succede , la conferma della saldatura alle poltrone che questo non governo vuole mantenere. Il signor Conte per coerenza, per onestà , per giustizia, dovrebbe dimettersi! Ma tutto fa capire che fa di tutto per rimanere al suo posto, Critichiamo i Cinesi per avere una dittatura ma almeno in Cina è conclamata , Noi siamo in una sistema che aspira alla dittatura ma occulta, mascherata come salvaguardia del Cittadino!BUONA VITA A TUTTI! PAOLO .

Rispondi