Covid, Meloni: Basta misure insensate. Italiani meritano ritorno a normalità

La Germania cancella l’obbligo per i cittadini di indossare le mascherine al chiuso e abolisce la maggior parte delle restrizioni. In Europa i cittadini si riappropriano della libertà. In Italia il ministro della Salute Speranza non fornisce alcuna data certa sullo stop all’obbligo della mascherina al chiuso e mantiene in vita il green pass base. Basta misure insensate. Gli italiani meritano di ritornare alla normalità.

Condividi

53 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Mauro il 6 Aprile 2022 alle 13:24

    Muovetevi che e’l’ora di farla finita col pass delle balle

    • Maria Grazia Bielli il 6 Aprile 2022 alle 13:37

    Spero che almeno sul piano sanitario si possa essere liberi definitivamente, perché ci aspetta sotto il piano economico un periodo di restrizioni, di mancanza di beni di prima necessità, di limitazione di uso di gas, energia e benzina. Arriverà il caldo senza condizionatori, e l’ inverno senza riscaldamento . Avete fatto scelte azzardate, come sempre a pagarle saranno gli Italiani, visto che gli altri stati hanno più disponibilità e fonti di energia indipendente.
    Vedremo come andrà a finire questa guerre!

    • Pino 007 il 7 Aprile 2022 alle 03:18

    Ah Ah Ah !! Che ” speranza ” abbiamo noi italiani se la “speranza ” e’ dura a morire ? L’unica nostra “speranza” e’ che si cambi il commando , cosi’ facendo la “speranza ” puo’ uscire e ridarci quella VERA di speranza.
    Altrimenti che “speranza” abbiamo con l’attuale “speranza”??.
    Si diceva che chi di “speranza” vive di “speranza” puo’ anche morire e credo siamo sulla giusta strada. Speriamo di no.

    • silvy il 7 Aprile 2022 alle 08:54

    Sino a quando avremo Draghi e Speranza ,Noi saremo le cavie
    dell’occidente, per cui l’unica e ‘ mandarli a casa.

    • Barbara il 7 Aprile 2022 alle 09:49

    Non dimenticate gli INSEGNANTI!!! Ci obbligano al super green pass fino al 31 Dicembre 2022!!!! E’ una vergogna!!!

  1. Fino a che avremo draghi al governo vi sara smpre dittatura…
    Ma draghi chi cazzo lo a eletto?
    IO NO!!!
    VOI?

    • Gino Cerutti il 8 Aprile 2022 alle 11:27

    DRAGHI, SPERANZA, DI MAIO, LAMORGESE…UN MIRACOLO CE LI SCACCI VIA DA ‘ STO PAESE. STO PAESE FATTO DI COJON, CHE SVEGLIATOSI GLI MOLLI UN PEDATON…!!

    • enzoliberitutti il 8 Aprile 2022 alle 14:46

    “É una persecuzione. Blitz contro il ristorante No Green Pass. Il proprietario:“Non mi piego”…ha detto Flavio “fino ad ora ad ora non ci sono riusciti, come non sono riusciti a farmi chiudere il locale, ma il loro tentativo è sempre più incalzante ed opprimente “. Flavio ci racconta che hanno effettuato controlli di ogni tipo, fin nei minimi dettagli, nei frigoriferi, fuori, negli ambienti degli addetti ai lavori, contestando financo una lampadina fulminata nello spogliatoio dei dipendenti. Una serie infiniti di verbali, con i quali sono state elevate multe fino a 5 mila euro, dalla mancata esibizione del green pass del proprietario, alla guarnizione rotta di un frigorifero e ad altri piccoli inconvenienti che possono accadere quotidianamente in un’attività di questo tipo, ogni piccola imperfezione è stata contestata con una severità sorprendente…dello stesso tenore l’intervento di Giampaolo Bocci, Coordinatore Politico di Italexit Area Metropolitana “l’aggressione dello Stato sul green pass, ancora continua, nonostante si dica che ci siano degli allentamenti sulle misure, ancora dobbiamo assistere a questi fatti indecorosi sotto il profilo, morale e costituzionale, persone come Flavio Esposito sono la nuova resistenza che segnerà la strada verso la liberazione da questi gineprai burocratici, forse non si è capito che queste persone non si arrenderanno mai…”

    https://www.ilparagone.it/attualita/e-una-persecuzione-blitz-contro-il-ristorante-no-green-pass-il-proprietarionon-mi-piego/

    • Gino Cerutti il 8 Aprile 2022 alle 18:41

    SOLO I CINESI RESPIRANO DI PIÙ. LE LORO CAMERE DI COMMERCIO LI TUTELANO, ALLA FACCIA DEI MERDO- BUROCRATI ITALIANI…LE LORO, ci siamo capiti !!

    • enzoliberitutti il 9 Aprile 2022 alle 19:27

    “…Sia per il bisogno fisico, sia per il bisogno delle sensazioni, gli esseri umani vivono da parassiti sulla superficie del proprio pianeta. Ogni cosa e ogni creatura, persino i propri genitori e i propri fratelli, sono per essi degli strumenti. Quando l’occidente si è gradualmente accorto di questa realtà, finalmente così pratica e concreta, così dritta al punto, sgomberando la vista una volta per tutte da ogni inutile orpello metafisico, ha potuto finalmente intraprendere con piena lucidità e senza ulteriori indugi il cammino rettilineo verso i propri scopi materiali. Una traiettoria rappresentabile con un grafico che punta inesorabilmente verso l’alto: fino all’acquietamento del bisogno incolmabile, fino al prosciugamento dell’intero universo in cui questo pericoloso parassita è venuto a trovarsi…Per comprendere la mansuetudine con cui oggi le masse si lasciano condurre in spazi di libertà sempre più angusti…Questa corsa impazzita verso il vuoto obbedisce alle regole dell’egoismo, che sono regole rigorosamente logiche, matematiche. Si deve domandarsi se gli esseri umani obbediscono davvero a questa necessità meccanica che sembra ormai dominare e impoverire l’intero universo, o se è rimasta una fessura attraverso cui sfuggirle, ed essere liberi.Forse, bisogna tornare a leggere storie più antiche, in cui l’essere umano non è dipinto come una creatura mostruosa, né come un parassita…Inventiamo infinite strade alternative quando ce ne è stata tracciata soltanto una. Accendiamo candele per vedere nel buio. Soprattutto, siamo capaci di dare senza ricevere…Se sappiamo coltivare e tenere viva dentro di noi questa libertà, se sappiamo far fiorire dentro di noi tutto quello che oggi ci viene detto essere illogico e superfluo, tutto quello che ‘non serve a niente’, nessuna macchina potrà mai ingabbiarci…”

    https://www.ideeazione.com/lessenzialita-del-superfluo/

    • enzoliberitutti il 10 Aprile 2022 alle 12:06

    “…Ciò spinge gli odierni individui umani a vivere in una dimensione temporale imperniata su un presente ripetitivo, inteso come routine, in cui il futuro e perciò anche il passato vengono obliati (la cosiddetta Cancel culture nasce da qui). Una paura che comporta una esistenza totalmente inautentica, basata sulla chiacchiera (il saper tutto senza sapere nulla), sulla curiosità (il vedere tutto senza vedere nulla) e sull’equivoco (la sintesi fra chiacchiera e curiosità, ossia quando vi è il completo smarrimento del proprio io e del rapporto col sé, inteso come Essere). In altre parole l’uomo presente, che vive una esistenza inautentica segnata appunto dalla paura della morte e del dolore, corrisponde a colui che Nietzsche definì l’Ultimo Uomo, che è “il più disprezzabile degli uomini”, una “mosca velenosa” proprio per la sua superficialità e la conseguente miseria spirituale…Se la tecnica moderna lenisce il dolore e prolunga la vita, dall’altro lato ha impoverito la realtà umana nella sua componente spirituale, portando degrado e decadenza. Il macchinismo distrugge di fatto le capacità creative che erano proprie della ragione connessa profondamente al sentimento umano. Nel mondo presente non ci sono più grandi fisici, artisti, filosofi, scienziati: ci sono solo al massimo efficienti tecnici che girano il mondo con la loro valigetta per partecipare a conferenze ed aggiornamenti. Del pensiero profondo si è perso ogni traccia.Perché è accaduto questo (4)? Un perché che è stato svelato dallo stesso Heidegger nel suo ormai celeberrimo saggio…Ma l’Ultimo Uomo, l’uomo che è l’espressione attuale del potere politico e che è il vero nichilista beota infarcito dal politicamente corretto, non si rende conto di niente. La sua semi-cultura, che sarebbe meglio chiamare sub-cultura, lo illude della bontà del suo status. Questo perché la paura della morte lo pervade interamente in ogni suo momento presente. Non credendo a nulla che non sia fuori od oltre di sé, egli fa del proprio io minimo una specie di idolo da conservare ad ogni costo…La domanda, che nasce spontanea è, allora, che cosa fare? Il punto del massimo pericolo è stato raggiunto, ma nessuno, o quasi, a quanto pare, reagisce. PER CUI FORSE E’ MEGLIO DOMANDARSI CHE COSA NON FARE. NON FARE COME L’ULTIMO UOMO PUO’ ESSERE GIA’ UN INIZIO DI UN GRANDE PROGRAMMA”

    https://comedonchisciotte.org/il-dolore-e-lultimo-uomo/

    • enzoliberitutti il 10 Aprile 2022 alle 22:50

    https://comedonchisciotte.org/la-verita-ti-fa-male-lo-so/

  2. Neloni e’ per colpa di politici come te salvini berlusconi che l’italia e’ diventato lo schfo che oggi abbiamo!!..
    Opposizione ma vota il se per le armi al ucraina?
    Brava!!
    Ti sei venduta ai capitalisti americani!!…

    COVID?

    Macron?

    Le Pen!!!!

    Tu meloni sei niente in confronto ad Orban e Le Pen,anche se la Le Pen non esattamente a alzato la voce sul COVID.
    COVID,non vi e’ dubbio che sia arrivato dalla cina,ma io personalmente ho moltissimi dubbi visto cquello che sento sta succedendo in america e ucraina,che sia stata colpa dei cinesi,a me pare molto piu che sia stata colpa degli americani corrotti captalisti di merda,come Biden Figlio E padre…
    Ma tu Meloni non ti vergogni ad andare in america con lo schifo che l’america e’?

    Io al posto tuo mi vergognerei ed esporei lo schifo del america!!>
    Ma tu ti guardi bene dal parlare dello schifo americano!!
    Mi Chiedo Il Perche!!…

    Vergogniati meloni!!

  3. Meloni tu avresti molto da imparare da questo politico francese…
    Anzi che fare le messe chiacchiere e non puntare il dito direttamente sugli americani…
    Io Mi vergognerei se fossi in te solo a prinunciare la parola costtuzione italiana!!…

  4. Youtube censura cio che non fa comodo al america…
    Italiani svegliatevi…
    Dalla meloni a quel ebete di draghi vi vogliono muti e non pensanti!!!…

    Fate girare!!

    • enzoliberitutti il 12 Aprile 2022 alle 12:42

    “…È stata diffusa la notizia del rapimento di Christoph Berger, Presidente della commissione federale svizzera per le vaccinazioni. Vicenda che si è risolta con il rilascio di Berger e l’uccisione da parte della polizia del rapitore, un 38enne tedesco, a seguito di una colluttazione.Bene, ed ecco qual è stata la narrazione della vicenda da parte dei principali media italiani, proprio quelli che si AUTOPROCLAMANO PROFESSIONISTI DELL’INFORMAZIONE. “Zurigo, No Vax rapisce l’esperto dei vaccini. E la polizia lo uccide” è il titolo scelto dal quotidiano Repubblica, che nell’articolo è ancora più esplicito:”Ma chi era il rapitore del dottor Berger, nel cui appartamento è stato rinvenuto un notevole quantitativo di armi e munizioni? Oltre a sostenere tesi No Vax, era un terrapiattista, ovvero un aderente al movimento Flat Earth, che contesta la tesi secondo cui il nostro pianeta sia un globo”.Cambia il giornale, ma il copione è lo stesso. FanPage titola: “Zurigo, no-vax rapisce l’esperto di vaccini Christoph Berger: ucciso dalla polizia in una sparatoria”. Prendiamo poi Open, il giornale che più di tutti si è auto assegnato l’etichetta di sbufalatore, che così interviene: “La storia del No vax che rapisce il capo delle vaccinazioni svizzero e finisce ucciso dalla polizia”. Anche l’HuffPost sulla stessa lunghezza d’onda: “A Zurigo un No vax, terrapiattista, rapisce l’esperto dei vaccini. La polizia lo uccide”…Non ci sarebbero quindi dubbi, secondo i media italiani il rapitore è un no vax terrapiattista. PECCATO CHE SI TRATTI DI UNA NOTIZIA FALSA . A riferirlo è stato la stessa vittima del rapimento Christoph Berger…Sui media svizzeri non c’è infatti scritto da nessuna parte che il 38enne tedesco autore del rapimento sia un no vax terrapiattista e NOI ABBIAMO ANCHE CONTATTATO LA REDAZIONE DEL QUOTIDIANO SVIZZERO DE LA REGIONE PER CHIEDERE SPIEGAZIONI. ECCO LA RISPOSTA: “CHE IL RAPITORE APPARTENESSE AL ‘MOVIMENTO NO VAX’ RESTA PER ORA UN’INDISCREZIONE DI STAMPA, LE AUTORITA’ INQUIRENTI E LA POLIZIA NON LO HANNO CONFERMATO”.DA DOVE E’ SALTATO FUORI ALLORA IL PRESUNTO TERRAPIATTISTA? Ecco svelato l’arcano: la polizia svizzera ha disposto la custodia cautelare su UN ALTRO TEDESCO…secondo le ricostruzioni AVREBBE PARTECIPATO AD ALCUNE MANIFESTAZIONI contro il Governo svizzero PER LA GESTIONE DELL’EMERGENZA SANITARIA. REPUBBLICA, FANPAGE E OPEN HANNO QUINDI EFFETTUATO UNO SCAMBIO DI IDENTITA’ TRA IL RAPITORE E UN SOCIO IN AFFARI DELLO STESSO…IL MEGLIO PERO’ LO HA FATTO HUFFPOST CHE HA ADDIRITTURA SCAMBIATO IL RAPITO CON L’AMICO DEL RAPITORE. NELLA SUA VERSIONE E’ INFATTI CHRISTOPH BERGER, RESPONSABILE DELLE VACCINAZIONI IN SVIZZERA, A DIVENTARE UN NO VAX E TERRAPIATTISTA…QUALE INSEGNAMENTO TRARRE DA QUESTA VICENDA? NON FIDARSI MAI DEI “PROFESSIONISTI DELL’INFORMAZIONE”

    https://www.byoblu.com/2022/04/12/no-non-e-vero-che-un-no-vax-ha-rapito-il-responsabile-della-vaccinazione-in-svizzera/#comment-126123

    • enzoliberitutti il 12 Aprile 2022 alle 12:46

    https://youtu.be/eVCJc2_jx9g

    • enzoliberitutti il 12 Aprile 2022 alle 15:04

    https://www.liberiinveritate.it/store

    • enzoliberitutti il 13 Aprile 2022 alle 15:09

    https://www.byoblu.com/2022/04/13/professionisti-dellidentikit/

    • enzoliberitutti il 13 Aprile 2022 alle 15:10

    “…Avremo il richiamo autunnale come richiamo annuale” ha continuato, “la decisione da assumere è se rivaccineremo tutta la popolazione, come è stato, o ci limiteremo a ultracinquantenni e ultrasessantenni”. COME SE NON AVESSERO GIA’ AMPIAMENTE DIMOSTRATO CHE SI PARTE SEMPRE CON LE FASCE DI ETA’ AVANZATA E POI SI OBBLIGANO PIANO PIANO, UN PASSO ALLA VOLTA, TUTTE LE ALTRE FASCE…La campagna per la quarta inoculazione rischia di essere infatti un flop totale…Quindi, per sponsorizzare un po’ questa nuova campagna, perchè non adottare UN PO’ DI STRATEGIE DI MARKETING PARTENDO FIN DAL NOME: NON QUARTA DOSE, MA SECONDA DOSE DI RICHIAMO (CHE POI GIA’ NOI IMMAGINIAMO DOVRA’ ESSERE RIPETUTA OGNI ANNO, IN MIX CON IL VACCINO ANTINFLUENZALE MAGARI). D’ALTRONDE E’ DA QUANDO VENDONO PRODOTTI A 0,99 CENTESIMI PIUTTOSTO CHE A 1 EURO CHE SI SONO RESI CONTO DI QUANTO E’ FACILE ABBINDOLARE I CONSUMATORI.OVVIAMENTE SE TUTTO CIO’ NON DOVESSE BASTARE, C’E’ SEMPRE LA POSSIBILITA’ DI RIATTIVARE LE SOPITE DISCRIMINAZIONI SOCIALI, RIALLARGANDO LA SFERA DI OPERATIVITA’ DEL GREEN PASS. UN’ APPLICAZIONE A FISARMONICA DELLE RESTRIZIONI ORAMAI A NOI PIU’ CHE CONOSCIUTA, NELLA QUALE PERO’ MOLTI ITALIANI CONTINUANO A CASCARE. OGNI ESTATE SI VEDE LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL, OGNI INVERNO SI RIPIOMBA NEL BUIO. NEL FRATTEMPO LE DOSI SI SOMMANO E LA DISTOPIA SI ISTITUZIONALIZZA.”

    https://comedonchisciotte.org/non-chiamatela-quarta-dose/

    • enzoliberitutti il 14 Aprile 2022 alle 10:36

    https://www.liberiinveritate.it/la-giornata-del-26-marzo-2022

    • enzoliberitutti il 14 Aprile 2022 alle 11:40

    “La lettera di Mauro Rango, fondatore del movimento di medici IppocrateOrg, su Byoblu:…L’unico dato che non mostra elementi di discussione, accettato da politici e giornalisti è l’enorme ricavato dei vaccini – pagati dai contribuenti – da parte delle aziende farmaceutiche e non mostra l’interesse ad una discussione nemmeno l’utilizzo di parte del ricavato finalizzato a condizionare ulteriormente la libertà della ricerca scientifica, la libertà di pubblicazione scientifica, la liberta di una informazione non di parte. Stiamo uccidendo la concezione di una medicina preventiva e personalizzata. Stiamo uccidendo l’equilibrio ambientale del pianeta…È il popolo che deve reagire. Le persone delegate a rappresentare la nostra salute e i nostri interessi sono intenti a fare altro.”

    https://www.byoblu.com/2022/04/13/pecore-assassine-di-mauro-rango/

    • enzoliberitutti il 16 Aprile 2022 alle 20:04

    https://youtu.be/nJ4NC1-iWHI

    • enzoliberitutti il 19 Aprile 2022 alle 17:12

    “…Aumenta la percentuale di effetti avversi gravi. Mentre Magrini dovrebbe invece sapere che le titubanze dei cittadini non riguardano una fantomatica paura dell’ago, bensì gli effetti avversi sul breve e lungo periodo, accertati dalla stessa AIFA nei suoi rapporti di farmacovigilanza. Per esempio la percentuale di reazioni avverse gravi sul totale delle segnalazioni è in costante aumento ed è passata dal 14,4% registrato fino al 29 settembre, al 17,8% raggiunto a marzo 2022.
    E oltre ai potenziali effetti avversi c’è la questione dell’affaticamento del sistema immunitario dovuto alle ripetute iniezioni. Questione che viene sminuita senza troppe parole da Magrini: “Questa ipotesi è stata completamente esclusa, se parliamo di intervalli fra le vaccinazioni superiori ai 4 mesi”. In realtà ad oggi non è possibile escludere alcunché, per un motivo molto semplice: è la prima volta nella storia che un alto numero di persone viene sollecitato da vaccinazioni così ravvicinate tra di loro.”

    https://www.byoblu.com/2022/04/19/aifa-a-ottobre-quinta-dose-nel-frattempo-crescono-le-reazioni-avverse-gravi/

    • enzoliberitutti il 20 Aprile 2022 alle 17:53

    “…Usando semplici meccanismi di transfer psicologico, le masse programmate dal terrore vengono manovrate, vengono spinte di crisi in crisi, a ritrovarsi sempre schierate in “Fazioni” divise esattamente nelle posizioni chiave richieste dallo “Psico Rocky Horrror Show” diretto dal Regime…Come si impedisce la nascita dell’impero ultracapitalista e trans-Umano?
    Ponendo fine alla sua autocelebrazione televisiva, accelerando il collasso del sistema nervoso digitale che trasmette 24 ore su 24 lo spettacolo del pensiero unico a tutti i nodi del sistema.
    Dobbiamo diventare anomalie viventi, ignorare lucidamente la cronaca, scansare tutti gli inutili approfondimenti, spegnere le armi di distrazione di massa, liberarci dai pesi che ci rallentano, vivere nel semplice qui e ora.
    Nessuno può essere convertito al messaggio di rivoluzione.
    La rivoluzione, come la Pasqua di resurrezione, può solo essere vissuta in prima persona, non può essere insegnata, ognuno ci arriva secondo i propri tempi e il proprio cammino.
    Possiamo comunque utilizzare il mezzo virtuale, progettato per natura come eterno nemico dell’Umano libero che vive dentro di noi, per condividere al massimo tutte le informazioni pratiche necessarie ai risvegliati in tempo di rivoluzione…”

    https://www.contronews.org/inganno-forza-9/

Rispondi