Ungheria, Meloni: Congratulazioni a Orban. L’accozzaglia elettorale non è bastata per batterlo

Congratulazioni a Viktor Orbán per la straordinaria vittoria. Per batterlo non è bastata nemmeno un’accozzaglia elettorale che ha tenuto insieme tutta la sinistra e l’estrema destra (per l’occasione stranamente considerata presentabile). Per anni lo hanno attaccato per le sue politiche a difesa dei confini e della famiglia, ma nessuno lo ha ringraziato nelle ultime settimane per aver accolto centinaia di migliaia di profughi ucraini. L’Ungheria è membro della Nato e dell’Ue e sta rispettando gli altri impegni assunti. È interesse dell’Europa riappassionare gli ungheresi alla causa comune e chiudere spazi alle ingerenze di Russia e Cina, ma per farlo Bruxelles deve innanzitutto rispettare la loro volontà. Che oggi, ancora una volta, ha parlato chiaro.

Condividi

20 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Carlo Carli il 6 Aprile 2022 alle 14:03

    Mi dispiace, non approvo. Lo faro’ quando rinneghera’ il patto con il macellaio e dittatore Putin. Io sono fedele al patto con gli USA e con gli altri paesi NATO. Contro la barbarie russa e la dittatura sanguinaria e criminale di Putin.

    • Maria Grazia Bielli il 6 Aprile 2022 alle 14:08

    Giorgia felicissima della vittoria di Orban
    Conservatore
    Mi domando se essere conservatori è essere dipendenti dall’America, se accogliere a occhi chiusi i dettami dell’Unione Europea che non fa che crearci problemi e danni economici
    Vorrei tu riflettersi bene su quello che ogni tanto dichiari . Mi pare che tu stia facendo un po’ di confusione. Siamo conservatori e patrioti, nei nostri confronti siamo dipendenti dall’efemonia americana ed europea. Molti.dopo e durante questa guerra sopravviveranno, noi affonderemo in una crisi economica mai vista . Che racconteremo ai nostri elettori? Pensavi cara. Sono con te ma ho tutti i.miei dubbi!

  1. Non ho letto che Orban sia amico di Putin, ma se è così ne sono lieto.Quello che ho invece letto è che Orban ha tra i suoi nemici Zelensky e anche di questo mi rallegro.

    • liliana il 6 Aprile 2022 alle 14:35

    Sono, spero, una futura tua elettrice, se mai riusciremo a votare. ho sempre accolto e stimato
    Il comportamento di FdI in questi due ultimi anni ma sinceramente quest volta non condivido il tuo entusiasmo per Orban che, si ha accolto i profughi dall’Ucraina, ma non ha rinnegato il suo rapporto con Putin. Ok essere conservatori e condividere tutti quei valori ormai obsoleti per molti, ma un conservatore che non rinnega Putin non mi dá assoluta fiducia. Sinceramente questa volta non posso dire che ti condivido

    • alfredo il 6 Aprile 2022 alle 15:10

    Sig Carlo Carli
    cosa ne pensa della barbarie americana,lo sa che questi barbari sanguinari ( gli usa) hanno invaso l’Afganistan ci sono rimasti piu’ di 20anni provocando la morte di piu’ di 1milione di esseri umani inclusi migliaia di bambini e donne? cosa ne pensa della barbarie americana che ha invaso l’Iraq,la Siria provocando al morte di centinaia di migliaia di innocenti,e cosa ne pensa della piu’ recente barbarie sempre americana/Italiana/Ue/nato con i bombardamenti di Belgrado?.Dimenticavo le mine antiuomo sparse in Afganistan Iraq,Siria erano italiane Scioccato ? alfredo

  2. Meloni tu sei IPOCRITA!!!
    Qua!!! Grand Joury in America a ascoltato Testimoni nel caso Hunter Biden..
    Un Socio In Affari di Hunter Biden che Nelle Email si Riferiva a Joe Biden Come The Big Guy.
    Hunter Biden Sembra vada In galera,e forse Joe Biden Lo Seguira!!!…

  3. Biden….
    LMAO!!!!

    • enzoliberitutti il 6 Aprile 2022 alle 20:54

    “…I risultati parlano chiaro, Orban e la sua coalizione,  avversata da tut, con il 53,1% dei consensi e 135 eletti, riconquista i 2/3 del parlamento,i risultati referendari confermano con oltre il 90% dei voti le politiche che tutelano i bambini e ragazzi dall’indottrinamento LGBTI. La coalizione arcobaleno, con tanto di lobbies, mass media, istituzioni e diktat europei escono a brandelli dalle elezioni raccogliendo un misero 35%…Ai 4 questiti referendari gli ungheresi hanno risposto compattamente, al di là delle formazioni politiche scelte, gli elettori hanno straordinariamente appoggiato le scelte fatte dalla coalizione di Orban a difesa del pudore, della educazione e dei diritti dei genitori e contro ogni tentativo di indottrinamento LGBTI. Oltre il 90% dei votanti ha sostenuto i principi fondamentali della legge antipedofilia e solo il 4-7% dei votanti ha votato in ‘linea’ con gli auspici della Commissione europea. Eppure anche negli ultimissimi giorni di campagna elettorali la stampa internazionale si era spesa nel sostenere la coalizione di tutte le opposizioni…”

    https://lanuovabq.it/it/orban-e-stato-scelto-di-nuovo-dal-popolo-ungherese

    • enzoliberitutti il 6 Aprile 2022 alle 21:08

    “Unghexit: ora la carta è sul tavolo, nelle elezioni in Ungheria…E l’Ungheria? L’Ungheria, no. Non a caso Orban ha aperto la campagna elettorale evocando l’Unghexit. Sa che è l’unico modo per restare padroni a casa propria. Gli ultimi sondaggi, pochi giorni fa, davano Fidesz – il partito di Orban – in netto vantaggio. Ma la strada verso le elezioni del 2 aprile è ancora lunga. Il Parlamento Europeo teme che si possano svolgere in modo irregolare e ha chiesto un attento monitoraggio.
    Già subodorano brogli, insomma. C’è da scommettere che se gli euroburocrati di Bruxelles non avranno convinto gli elettori – se fate come diciamo noi, qui ci sono i quattrini – di brogli si parlerà davvero.”

    https://visionetv.it/unghexit-ora-la-carta-e-sul-tavolo-nelle-elezioni-in-ungheria/

    • Pino 007 il 7 Aprile 2022 alle 03:07

    Mah ! Cosa commentare ? Ogni capo di stato cerca di fare quello che e’ meglio per il suo popolo e naturalmente si puo’ anche sbagliare, ma non tutte le ciambelle escono con il buco. Forse si dovrebbe dare uno sguardo a quella citta’ di Bruxelles dove centinaia di BIG, fanno il bello e il cattivo tempo a seconda dei dettami generali tenendo sotto scacco i vari Orban, Draghi ecc, ecc. Ogni tanto
    una piccola e corretta pressione alle loro “gole” ( senza strozzarli ) non farebbe male e li porterebbe a piu’ miti consigli. Il sopravvento che questa “EU” ha preso, sta diventando leggermente controproducente. Soci SI, schiavi NO.

    • Luigi Maria scialfa il 7 Aprile 2022 alle 10:04

    Grande patriota Giorgia MeloniComplimenti ad Orban per il grande successo ottenuto

    • enzoliberitutti il 8 Aprile 2022 alle 18:47

    “…Secondo Orban infatti l’Europa, come il suo Paese, “Non potrà sostituire il gas russo a basso costo con il costoso gas americano“…Tra le altre Cose il Premier ungherese si è anche sbilanciato,  facendo apparire, tra le righe quale è la linea dell’Ungheria in merito al conflitto russo-ucraino: “questa non è la nostra guerra, quindi vogliamo starne fuori e ne rimarremo fuori,  è ora che i leader ucraini smettano di insultare l’Ungheria”.ORBAN PRESIDENTE ELETTO DEMOCRATICAMENTE, AL CONTRARIO DI DRAGHI, AD ESEMPIO, CHE OCCUPA ABUSIVAMENTE UNA POLTRONA SENZA ESSERE PASSATO DA ALCUNA ELEZIONE DEMOCRATICA AMATO DAI SUOI CONNAZIONALI, SI DISCOSTA DALLA LINEA UE, creando una pericolosa crepa all’interno della stessa.Nello stesso tempo fa gli interessi dl Suo popolo, della Sua Patria,  e di coloro che gli hanno affidato, con il voto, il loro futuro.In Italia, abbiamo  una condizione diametralmente opposta: Un premier non eletto da nessuno  che fa scelte contro gli interessi del popolo e che porteranno inevitabilmente al collasso. Su questo non ci sono dubbi.”

    https://visionetv.it/orban-paga-il-gas-russo-in-rubli-e-spacca-la-ue-sara-solo-il-primo/

    • Muzzini Claudio il 8 Aprile 2022 alle 20:01

    Sì bravo orban anche l’Italia doveva comportarsi come l’Ungheria…aiuti umanitari e accoglienza per i profughi in fuga dalla guerra ma inviare armi è stato un errore madornale…meglio vivere sotto una dittatura che fare uccidere migliaia di persone e ritrovarsi città distrutte..stiamo facendo il gioco dell’America ci ritroveremo più poveri e con le pezze al culo grazie alle sanzioni che pagheremo a caro prezzo

    • enzoliberitutti il 9 Aprile 2022 alle 14:55

    “…La posizione dell’Ungheria, isolata dalla retorica globalista, dimostra non tanto un “corso filo-russo” quanto una POLITICA DI BUON SENSO E IMPEGNO PER UNA CIVILTA’ IN CUI GLI INTERESSI DEL PROPRIO POPOLO, E NON DELLE “ELITES MONDIALI”, SONO FONDAMENTALI. PERTANTO, ORBAN HA INVITATO PUTIN A COLLOQUI DI PACE IN UNGHERIA. Dopotutto, l’Ungheria, come la Russia, è interessata a stabilire la pace in Ucraina.Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha definito Orban “praticamente l’unico in Europa che sostiene apertamente Putin”. SI PUO’ AGGIUNGERE CHE OGGI ORBAN E’ PRATICAMENTE L’UNICO CHE CERCA DI FARSI GUIDARE DAGLI INTERESSI DEL PAESE, E NON DALLA DITTATURA LIBERALE OCCIDENTALE…La sensazione di queste elezioni è l’ingresso nel parlamento ungherese del partito Patria Nostra [1]: populisti di destra che si oppongono al dispiegamento di truppe NATO nel Paese, all’ingresso dell’Ucraina nell’UE e alla dittatura sanitaria globalista. Il partito, formato da ex membri di Jobbik, guidato da Laszlo Toroshkay (sindaco della città di Ashotthal), ha ricevuto il 6%. “Patria Nostra” è un “nuovo tipo” di destra, anti-globalista che si oppone consapevolmente all’ideologia del “Great Reset”…”

    https://comedonchisciotte.org/nuovo-respiro-per-leuropa-prendono-forza-gli-anti-globalisti/

    • Gino Cerutti il 9 Aprile 2022 alle 18:43

    IN PAROLE POVERE. ORBAN E’ STATO ELETTO DAL SUO POPOLO E DECIDE PER GLI INTERESSI DEL SUO PAESE, che non vuole essere islamizzato, invaso pretestuosamente dalle ONG NEGRIERE, AFFARISTE E COLLUSE, non desidera essere soggiogato da Mosca, ma NEMMENO DA WASHINGTON, DA BRUXELLES E DA QUEL FARABUTTO, peraltro originario ungherese, di GEORGE SOROS, membro della cricca globalista e massona che ci ha regalato la PANDEMIA, ad essa sommamente utile per tutti i profitti e le speculazioni fatti e fattibili in nome del “grande reset”. Gli ungheresi non vogliono la mazzata sul collo di una guerra regionale, gia’ disastrosa di suo, che si AMPLIEREBBE PRESTO in TERZA GUERRA MONDIALE, con finale a sorpresa… FINE DI OGNI CIVILTA’ e attuazione del terzo segreto di Fatima, che solo la Misericordia Divina potra’ stornare.
    INVECE IN ITALIA… abbiamo un banchiere con la fiducia di un parlamento che gli italiani NON HANNO MAI VOTATO, zerbino e lacche’ di una UE a sua volta serva della mafia globalista DEM. di Washington la quale vuole trascinarsi appunto nella guerra globale contro lo zar russo, colpevole certo di aver invaso l’Ucraina e di averla bombardata, ma provocato per molti anni dall’occidente filo USA in tal senso. Senza contare che sul personaggio di Zelenskij sarebbe il caso di sapere… LA VERITA’ VERA. Quella che non si legge di certo su Stampa, CORRIERONE, Repubblica et similia.
    BASTA CON I TEATRINI DELLA PROPAGANDA CHE NON CI CHIEDONO DI PENSARE, MA SOLTANTO DI SCHIERARCI COME TANTE TIFOSERIE. BASTA, BASTA, BASTA…! Ci stanno facendo naufragare, sia come economia, sia come societa! Anche se capronizzati è sierificati a getto continuo come sono, gli italiani non scendono in strada a gridare il loro sacrosanto rifiuto (quello che dovrebbe esserci) contro la condizione di COLONIA SENZA ANIMA E SENZA ALCUNA VOCE IN CAPITOLO.!!!

  4. Meloni tu sei una funambola…
    Salti da una parte al altra senz avere una chiara posizione per la convenienza del italia!!!…

    L’Opposto Di Orban!!
    Mado Spero che in francia vinca La Le Pen!!!!

Rispondi