Prete ucciso, Meloni: Scioccata da omicidio Don Malgesini, alla famiglia e ai suoi cari il nostro cordoglio e vicinanza

Sono scioccata dall’omicidio di don Roberto Malgesini a Como, sacerdote molto amato dai comaschi e da sempre al servizio dei più poveri e degli ultimi. Alla famiglia, ai suoi cari e alla Chiesa locale il nostro cordoglio e vicinanza. Dalla stampa apprendiamo che l’assassino sarebbe un immigrato tunisino irregolare con precedenti penali per furto e rapina e sul quale pendeva un provvedimento di espulsione non eseguito. Se questa notizia dovesse essere confermata, saremmo davanti ad un fatto doppiamente grave. Ed è anche lo Stato che deve risponderne e risarcire la famiglia della vittima perché quel criminale non doveva essere lì. È un principio sacrosanto e che diventare legge. Lo chiediamo da anni ma nessuno ha voluto sostenerci in Parlamento. Torneremo a farlo, anche nel nome di don Roberto.

Condividi

3 commenti

    • Giorgio il 17 Settembre 2020 alle 10:15

    Una responsabilità che, ricade anche verso chi dopo il suo ingresso clandestino, lo ha lasciato ai margini di una società, già afflitta da mille problemi, soddisfatto della sua pelosa “umanità”. Ognuno può immaginare quali terremoti interiori possano alterare l’equilibrio di chiunque, sia posto a vivere simili esperienze. Se poi non conosce la lingua, consideri l’Italia solo un transito, non ha specifiche competenze, o peggio ha tendenze ad “arrangiarsi” lo sbocco lo è prevedibile………………

    • Claudio il 18 Settembre 2020 alle 05:01

    brava Giorgia insieme a Salvini ridacci l’Italia e la legalita . Grazie

    • Gino Cerutti il 18 Settembre 2020 alle 18:24

    MA COME ? LA CACCIA AGLI ODIATORI RAZZISTI ( ARABI , NERI, ISLAMICI ) NON E’ ANCORA PARTITA? SIGNORINA BOLDRINI, E CARISSIMA ” santita’ ” Bergoglio…COME SIETE SILENZIOSI ! E LE SARDELLE ? E ZINGAROTTI ? E GRILLO SPARLANTE ? MA SI’. I RAZZISTI ODIATORI VOTANO LEGA E FRATELLI DI ITALIA… SE AD AMMAZZARE SONO GLI IMMIGRATI…POVERINI. AVEVANO LE LORO RAGIONI, NO ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.