Bataclan, Meloni: Combattere proselitismo islamico rimane priorità assoluta, Europa la smetta di nascondere la testa sotto la sabbia

Sono passati cinque anni dai terribili attentati di matrice islamica che hanno colpito Parigi il 13 novembre 2015. Ricordo ancora le immagini, le testimonianze strazianti, lo shock per quello che stava succedendo nel cuore di una capitale europea. Non dimenticheremo mai quello che è successo al Bataclan, un massacro indicibile figlio dell’odio islamista contro la nostra libertà e una vera e propria dichiarazione di guerra all’Europa. Ribadiamo la nostra vicinanza al popolo francese e rendiamo omaggio alla memoria di tutte le 130 vittime, tra le quali la nostra connazionale Valeria Solesin. Combattere il proselitismo islamico in Europa, terreno fertile per il fondamentalismo e il terrorismo, rimane la priorità assoluta. Perché la decapitazione del professor Paty e i recenti attentati di Nizza e Vienna ci ricordano che la bestia islamista non è sconfitta: l’Europa si svegli e la smetta di nascondere la testa sotto la sabbia.

Condividi

10 commenti

Vai al modulo dei commenti

  1. Chi pecora si fa,lupo lo sbrana. E l’Europa è impecorita al 70-80%.

    • Giorgio il 14 Novembre 2020 alle 21:15

    Questa gestione europea basti vedere come si sono comportati precedentemente con questo governicchio che abbiamo in italia.anche loro della ue fanno finta dopo gli attentati avuti da poco ma i conflitti di interessi suoi, sarebbe bene gli europarlamentari nostri che parlino con questi e cambiare un po’ la visione di questi burocrati. Gentiloni e Sassuoli metterli in parte servono ben poco!!!

  2. Devo dire che nella armonica coerenza di ciò che leggo su queste tue pagine e in ciò che affermi nei tuoi brillanti interventi nei comizi e alle TV, qualcosa alle volte mi suona stonato, non del tutto equilibrato.
    Ho ascoltato da te condanne verso Macron riguardo alla scellerata azione contro la Libia di 9 anni fa (ma indimenticabile!) e la distruzione di una nazione che era un modello di civiltà, come la Storia la descriverà. Quindi tu non sei una antislamica e questo ti fa onore. Come pure non mi sembra che tu ti unisca al coro visceralmente anticinese, palesemente antistorico e pregiudizialmente anticomunista (v. “il regno del Male”….).
    Ma credo che le tue condanne dei nostri nemici fondamentalisti islamici (o comunisti puri, se ce n’è ancora) in realtà profondamente nemici dell’umanità, come ormai tutti li considerano) dovrebbe costantemente accompagnarsi a una pari condanna di chi stuzzica questi cani arrabbiati. soprattutto quando ha ben visto di cosa sono stati capaci.

    • MARIA GRAZIA bielli il 14 Novembre 2020 alle 22:18

    Il dramma di Bataclan è sempre presente, come la morte della nostra concittadina Valeria. Ma non basta condannare da parte dei paesi europei, bisogna impedire che l’Italia sia la VIA per questi islamisti. Dobbiamo chiudere le frontiere. Basta piangere i morti!

    • Gino Cerutti il 15 Novembre 2020 alle 19:08

    E’ UN FATTO CHE ESISTONO VARIE DIRETTRICI DI AGGRESSIONE CONTRO L’ EUROPA. CONTRO I SUOI POPOLI. L’attacco della FINANZA GLOBALISTA ED USURAIA, che fa capo alla Unione Europea. L’ INVASIONE ECONOMICA CINESE, VOLTA A SATURARE IL MERCATO ED A FAGOCITARE LE ECONOMIE PIU’ DEBOLI, tipo la nostra. Con i vantaggi ulteriori che questa pandemia (uscita… “casualmente” da un LABORATORIO CINESE…) sta procurando al paese del dragone rosso, con nostro grave danno… Meloni ha avanzato una saggia proposta, circa un deposito cauzionale di 30.000 euro da imporre agli imprenditori cinesi, noti evasori delle tasse italiane con… giochi di prestigio ben NOTI. Figurati se l’ascolteranno.!
    MA LA MINACCIA DIRETTA E FISICAMENTE MORTALE VIENE DAL FONDAMENTALISMO ISLAMICO. Finora non ne siamo stati direttamente colpiti, in quanto la penisola serve come PONTE UTILE AL PIANO DI INVASIONE DI MASSE ISLAMIZZATE, brodo di coltura delle cellule terroristiche ed assassine che si aggirano tra di noi. Che fomentano un odio feroce e stupido contro gli europei, in quanto tali. A TORINO UN GIOVANE E’ STATO SGOZZATO PER LA STRADA DA UN DELINQUENTE PSICOPATICO ISLAMISTA, uno di quelli che vegetano oziosi e parassiti, ma che la chiesa di questo Bergoglio ed il sinistrume catto-comunista benedicono solennemente come… “RISORSE”!
    SERVE UN RISVEGLIO NAZIONAL POPOLARE, di cui Napoli e’ stata un primo importante segnale. O volete rimettere la vostra liberta’ e sicurezza nelle mani di chi ? LAMORGESE? BONAFEDE? FICO? CASALINO? BELLANOVA? DI MAIO? DE MICHELI ? AZZOLINA ? O preferite il “magister” di tutti costoro e sopra di lui… IL FANTASMA DEL QUIRINALE.?

    • Franco Cordiale il 15 Novembre 2020 alle 19:22

    SOLO UNA COESIONE CONSAPEVOLE DI POPOLO CI SALVERA’ DAL DIVENTARE COME LE BANLIEUE FRANCESI. Questi ministrucoli menestrelli dei POTERI FORTI, non faranno mai niente a difesa della nazione italiana, che essi, cresciuti nel vuoto mentale e culturale della “OPEN SOCIETY”,, fatta di cazzeggio e di assemblee, con annessi spinelli& pasticche, non riescono nemmeno a concepire. E’ IL POPOLO, CIVILE, PACIFICO, COSCIENTE ED ORGANIZZATO, CHE DEVE FAR SENTIRE LA PROPRIA VOCE. Cacciando nelle fogne i nemici, comunque annidati e mascherati. FATE SVENTOLARE IL TRICOLORE DOVUNQUE. Anche dove non sarebbe gradito. E poi vediamo…

    • Franco Cordiale il 15 Novembre 2020 alle 19:41

    Un nuovo risorgimento NAZIONAL popolare. Unica via. Altrimenti tutto finira’ nel solito inutile minestrone di ciarle televisive, coi soliti Bruno Vespa, Formigli, Mirta Merlino, la spilungona mica male che non ricordo, quella a lunghe chiome e tacco 12, e tutta la galleria degli stipendiati blateranti che riempiono le serate di troppi italiani.

    • Pino 007 il 16 Novembre 2020 alle 05:22

    ….. Quella sopra citata frase….. i scatenati cani arrabbiati….!! Vi ricordate la frase ” Mamma , Peppe mi tocca…. toccami Peppe..!! In altre parole, lanciano il sasso e nascondono la mano. Sono tutti autorizzati a creare caos per poi giustificarne un loro traditore attacco. L’islam non e’ un credo, e’ un sordo clan di fanatici spinti all’invasione del Mondo, memori delle loro sconfitte subite al tempo delle lotte tra loro e i cristiani. Hanno un eterno dente avvelenato, e questo dovrebbe bastarci per capire che non bisogna dormire sugli allori. Sono si, un nemico fisico, ma da buoni codardi, agiscono nell’ombra.

    • Luigi il 16 Novembre 2020 alle 13:55

    Il maggior responsabile è Bergoglio

    • Franco Cordiale il 19 Novembre 2020 alle 20:04

    ASSOLUTAMENTE D’ ACCORDO CON LUIGI.

Rispondi