Lamorgese, Meloni: Oltre 150mila italiani hanno già firmato petizione per sfiduciarla

“Sono oltre 150mila gli italiani che hanno già firmato a sostegno della nostra mozione di sfiducia nei confronti del Ministro dell’Interno. I cittadini sono stufi di subire l’incapacità di Lamorgese”. Lo scrive su il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, rilanciando la petizione per chiedere ai parlamentari di firmare la mozione di sfiducia contro il ministro Lamorgese.

Condividi

9 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Maria Grazia Bielli8 il 15 Novembre 2021 alle 16:45

    Spero che Draghi si renda conto di quanto sia incapace e irresponsabile il ministro Lamorgese. Trattare con i governi x assumersi responsabilità che adesso sono soltanto sulle spalle degli.italiani.

  1. Questo governo non mi piace per nulla, perché non lo abbiamo votato noi del popolo -che dovremmo essere sovrani???- ;ma la La Morgese è la più inutile e dannosa figura di tale governucolo.

    • alfredo il 16 Novembre 2021 alle 08:49

    Lamorgese e’ la peggiore disgrazia che ci potesse capitare assieme a Draghi,Mattarella, Letta,DiMaio Salvini Renzi,Gentiloni,Sassuoli il giorno che ci liberiamo di loro dovra’ essere considerato festa nazionale adenzio

    • silvy il 16 Novembre 2021 alle 09:42

    Dove si firma ?? Perche’ non inserire il Ministro Speranza ???

    • Paolo il 16 Novembre 2021 alle 23:27

    NON è la sola signora Lamorgese che va sfiduciata ma è tutto il governo NON votato che va sfiduciato! Il signor presidente Mattarella con tutto il rispetto è come un manichino in un negozio di abbigliamento! Mi scuso ma l’impressione è quella , bei discorsi ma fatti ZERO!| Un caro saluto a tutti! Paolo

    • Vittorio EMANUELE il 17 Novembre 2021 alle 10:48

    Non siamo in un paese democratico perché i diritti di libertà che sono inviolabili irrinunciabili ed indisponibili sono stati calpestati da un governo che per il solo fatto di non rispettarli ha varcato il confine che divide la democraticità dall’antidemocraticita’.

    • SERGIO CAVAGNERO il 17 Novembre 2021 alle 18:10

    paese democratico? non mi sembra, tanto è vero che questo governo è stato chiamato più volte “il governo del presidente”, si un bel giochetto quello di Mattarella, rimandare più volte la formazione con colloqui interminabili affinchè il Popolo Sovrano non avesse più il tempo di votare. grazie Sig. presidente, la ricorderemo per sempre!

    • Franco Cordiale il 17 Novembre 2021 alle 23:27

    LA FIDUCIA E’ UNA COSA SERIA, recitava un vecchio slogan pubblicitario. Ma tasto piu’ tragico di questo non si potrebbe toccare nella miserabile italietta del governastro giallo rosso. Fidarsi della Lamorgese nella difesa dei confini e nell’ordine pubblico, sarebbe come affidare la guida di un TIR carico di merce ad un avvinazzato senza patente… Ma lo stesso concetto poi va applicato ad una Lorenzin, ad uno Speranza, che brancolano nel buio prendendo solo ordini di qui e di la’… Ad una ciurma senza arte ne’ parte, dove si impongono i capi bastone diretti da poteri stranieri ed anti nazionali. I virostar come l’insopportabile BURIONI, detto anche Sboroni da qualcuno, i Sileri, i Colao, i Cingolani, appunto… capi bastone al servizio di chi ci comanda da fuori. Mentre si riciclano gli Arcuri, anziche’ sbatterli in galera.!
    Lo dico e lo ripeto. SOLO LEGANDOSI AL VASTO MOVIMENTO POPOLARE e PATRIOTTICO che si sta manifestando, a sfida dei divieti e delle repressioni, FDI E GIORGIA MELONI potranno radicare in una vera base popolare la loro opposizione, evitandoci ed evitandosi il rischio che essa sia soltanto … “OPPO finzione”.

    • Gino Cerutti il 17 Novembre 2021 alle 23:32

    E PREMERE PER LA ELEZIONE DIRETTA DEL CAPO DELLO STATO…! Un uomo che rappresenti non solo gli interessi ed il sentire comune degli italiani, ma che abbia la santa indignazione di un Cossiga e la sana schiettezza di un Pertini. E non sia uno stucchevole, insulso ripetitore di frasi fatte, messegli lì sotto il naso dal suggeritore di palazzo. Dico bene, signori miei.??

Rispondi